Fuori dal Campo

Taranto Poseidon e amministrazione Melucci, insieme per salvaguardare storia e cultura della città

26.04.2021 16:43

La promozione di storia e cultura cittadine è l’obiettivo convergente sul quale si sono confrontati il sindaco Rinaldo Melucci e i rappresentanti del Lions Club Taranto Poseidon.

Con un incontro a Palazzo di Città, cui hanno partecipato la presidente Maria Rosaria Basile, la sua vice Rosa De Benedetto e l’architetto Augusto Ressa, sono state gettate le basi di una collaborazione che sfocerà presto in una convenzione mirata, tra le altre cose, alla salvaguardia di alcune testimonianze archeologiche sparse per la città.

Il primo progetto, illustrato e firmato dall’architetto Ressa, prevede la valorizzazione dei reperti archeologici già presenti nei giardini dedicati ai Caduti del Lavoro, area compresa tra il lungomare, via Mazzini e via De Cesare. La prospettiva è quella di un intervento congiunto di Lions Club e amministrazione per migliorare la fruibilità dei reperti e garantirne la salvaguardia.

«Il progetto rientra nella nostra idea di tutela della bellezza della nostra città – il commento del sindaco –, per questo ci siamo mostrati subito disponibili ad affrontare insieme questo percorso. Ne perfezioneremo i dettagli, come detto, anche attraverso una piattaforma convenzionale che ci metta reciprocamente nelle condizioni di operare per il bene di Taranto».

Commenti

Massafra, il dg Difino: 'Vittoria che ci alza il morale e che fa classifica'
Taranto: Borsino, seduta tattica per gli ionici