Taranto F.c. News

Coppa Italia. Virtus Francavilla – Taranto: 2-0. La doppietta di Maiorino stende i rossoblu

Due lampi del trequartista biancazzurro risultano decisivi per battere gli ionici e superare il turno

22.08.2021 23:20



A cura di Enrico Losito

La Virtus Francavilla batte il Taranto per 2-0 e supera il turno in Coppa Italia in una gara tattica sbloccata nella ripresa da un eurogol di Maiorino, il trequartista (tarantino doc) biancazzurro chiudeva la contesa poco dopo con un altro destro chirurgico siglando la sua personale doppietta. Pratica e cinica la Virtusa Francavilla mentre al Taranto manovriero è mancato spesso l’ultimo passaggio e maggiore cattiveria sotto porta malgrado le attenuanti del caso con le assenze di rilievo di Falcone, Giovinco e Longo, oltre a Civilleri entrato negli ultimi 10 minuti della contesa. Adesso il pensiero di Marsili e compagni è rivolto all’esordio in campionato di domenica prossima allo Iacovone contro la Turris e agli ultimi giorni di mercato per rinforzare la difesa (si cerca un centrale) e l’attacco (caccia ad un esterno).  

Cronaca. Il primo Taranto della stagione in gare ufficiali si modula con il 4-3-3 con: Chiorra in porta; linea difensiva con Tomassini, Zullo, Benassai e Ferrara; a centrocampo Diaby, Marsili e Labriola, in attacco il tridente composto da Versienti, Saraniti e Italeng. Dall’altra parte la Virtus Francavilla di Taurino con l’assetto tattico 3-5-2 in attacco la coppia Maiorino-Ekuban. Dopo le prime fasi di studio al 16’ i padroni di casa vanno vicini al gol: punizione dalla destra di Maiorino in area, Idda manca l’appuntamento con il tap-in vincente a pochi passi dalla porta rossoblu. Al 31’ il Taranto risponde con una punizione tagliata di Marsili, portiere Nobile respinge di pugni per sventare la minaccia. Non accade altro fino al termine di un primo tempo con poche emozioni.

Nella ripresa gli ionici partono bene: al 3’ percussione centrale di Labriola il cui sinistro non viene agganciato da Italeng ben appostato in area di rigore. Al 9’ la Virtus passa in vantaggio con un destro da fuori area di Maiorino che si insacca alla destra di Chiorra vanamente proteso in tuffo. Prima sostituzione della gara: al 10’ tra le fila biancazzurre esce Carella, entra Tchetchoua. Al 23’ la Virtus raddoppia: Ekuban dalla destra la mette in mezzo, velo di Tchetchoua, e chirurgico destro di Maiorino che supera Chiorra per il 2-0. Il tecnico Laterza corre ai ripari con un doppio cambio: al 21’ Santarpia e De Maria avvicendano Labriola e Ferrara. I rossoblu ci provano con un assolo di Diaby, il quale entra in area e calcia di poco al lato. Al 25’ i padroni di casa nuovamente pericolosi: la punizione calciata da Prezioso termina di poco al lato. Al 28’ doppia sostituzione per i locali: Prezioso e Maiorino cedono il posto a Mastropietro e Ventola. Stesso minuto per il doppio avvicendamento in casa tarantina: Versienti e Diaby cedono il posto rispettivamente a Ghisleni e Bellocq. Al 35’ altro cambio per i rossoblu: esce Italeng, entra Civilleri. Al 42’ doppio cambio per la Virtus: Enyan e Delvino  avvicendano  Ekuban e Pierno. Risultano sterili gli ultimi assalti dei rossoblu nel finale di gara, vince la Virtus che passa il turno.

 

VIRTUS FRANCAVILLA: Nobile, Ingrosso, Idda, Miceli, Maiorino (28’ s.t. Ventola), Carella (10’ s.t. Tchetchoua), Ekuban (42’ s.t. Enyan), Franco, Caporale, Pierno (42’ s.t. Delvino), Prezioso (28’ s.t. Mastropietro). A disposizione: Milli, Cassano, Puntoniere, Feltrin, Gianfreda, Miccoli, Magnavita. All. Taurino

TARANTO: Chiorra, Tomassini, Ferrara (21’ s.t. De Maria), Marsili, Zullo, Diaby (28’ s.t. Bellocq), Saraniti, Labriola (21’ s.t. Santarpia), Benassai, Versienti (28’ s.t. Ghisleni), Italeng (35’ s.t. Civilleri). A disposizione: Loliva, Granata, Giovinco, Serafino, Mastromonaco, Cannavaro. All. Laterza.

Arbitro: Galipò di Firenze – Assistenti : Toce di Firenze – Renzullo di Torre del Greco

Marcatori: 9’ e 20’ s.t. Maiorino (T)

Angoli: 1-6

Ammoniti: Italeng (T), Ferrara (T), Franco (F) Prezioso (F), Labriola (T), Carella (F), Diaby (T), Ekuban (F), Marsili (T)

Commenti

Nuova Taras: Ecco il girone della 'Ravenna Top Cup'
prova