Basket Maschile

Taranto-Viola RC 60-67, il CJ Basket chiude 6°: c’è Rimini ai playoff

08.05.2022 23:53


CJ BASKET TARANTO - PALL. VIOLA REGGIO CALABRIA 60-67

CJ Basket Taranto: Manuel Diomede 23 (4/8, 5/7), Riziero Ponziani 14 (6/11, 0/1), Gianmarco Conte 9 (2/6, 1/3), Biagio Sergio 6 (0/2, 2/6), Giovanni Gambarota 3 (0/0, 1/5), Ricards Klanskis 3 (1/1, 0/0), Hugo Erkmaa 2 (1/6, 0/4), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Andrea francesco Liace 0 (0/0, 0/0), Matteo Carone 0 (0/0, 0/0), Alberto Conti 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Pall. Viola Reggio Calabria: Bruno Giuseppe Duranti 22 (4/7, 4/8), Federico Ingrosso 15 (2/5, 3/5), Amar Balic 13 (4/10, 0/5), Yande Fall 13 (5/8, 0/0), Franco Gaetano 4 (2/4, 0/0), Lazar Kekovic 0 (0/2, 0/2), Fortunato Barrile 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0), Fabio lorenzo Freno 0 (0/0, 0/0), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0). All. Bolignano.

Arbitri: Francesco Venturini di Lucca e Irene Fresolini di Grosseto. Parziali: 16-16, 20-17, 14-16, 10-18. STAT TA - Tiri liberi: 5 / 7 - Rimbalzi: 38 8 + 30 (Riziero Ponziani 13) - Assist: 18 (Manuel Diomede, Gianmarco Conte 4). STAT RC - Tiri liberi: 12 / 23 - Rimbalzi: 30 3 + 27 (Yande Fall 9) - Assist: 11 (Amar Balic 6). Note: osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Salvatore Moncada, presidente della Fortitudo Agrigento.

 

Sarà la Riviera Banca Basket Rimini l’avversario dei playoff del CJ Basket Taranto. Questo l’esito degli incroci al termine della regular season della serie B Old Wild West. Che i rossoblu chiudono con una sconfitta “indolore” contro la Pallacanestro Viola Reggio Calabria che si impone in volata in un Palafiom pieno per 67-60. Alla fine ha fatto sì la differenza la gran voglia dei calabresi di agguantare i playoff dopo una forsennata rimonta nel girone di ritorno (miglior squadra dopo la capolista Agrigento) ma anche un CJ un po’ incerottato con Conti out a scopo precauzionale, Ponziani ancora in rodaggio dopo la lunga assenza e Sergio non al 100%. Diomede con 23 punti e lo stesso Ponziani con 14 tengono il CJ Taranto davanti tra sorpassi e controsorpassi continui in una gara tirata ed equilibrata. Nel finale la miglior freschezza e l’obiettivo concreto della Viola ha fatto la differenza con Bruno Duranti che ha fatto valere la legge dell’ex, 22 punti.

 

Coach Olive incassa il forfait di Conti e inizia con in quintetto Ponziani, Erkmaa, Sergio, Conte e Gambarota. Coach Bolignano risponde con Ingrosso, Fall, Duranti, Balic e Gaetano.

Taranto parte bene con la tripla di Sergio. Ma Reggio si gioca tanto e ribalta subito il punteggio con Duranti e Balic, -5. Sarà una costante di tutta una partita intensamente equilibrata. Si gioca a gran ritmo con un Palafiom pieno e una bella componente di tifo ospite dalla Calabria. Conte pareggia e Ponziani sorpassa. Ma c’è la tripla di Ingrosso e la Viola scappa via, o almeno ci prova, sul 9-12. Taranto resta in scia con il tiro da sotto di Klanskis e in finale di quarto trova il pareggio con la tripla di Diomede su assist di Conte, 16-16.

Il capitano rossoblu è on fire e si vede. Mette a segno altre due triple in avvio di secondo quarto e completa il break con una gran bella penetrazione sul lato forte. È la prima “fuga” del match e del CJ, 25-18 subito rientrata con i canestri di Fall, i liberi di Balic e la tripla di Ingrosso per il 27-27. Si riparte a metà secondo quarto ed è tripla di Gambarota che fa la differenza visto che in finale di

quarto i canestri di Ponziani si “annullano” con quelli di Fall e Ingrosso. Taranto va al riposo avanti 36-33.

Alla ripresa con i due liberi di Conte il CJ va a +5. Il solito Ingrosso da tre e poi Duranti scrivono la nuova parità a 8. Da qui e per tutto il terzo quarto comincia una vera e propria sfida al tiro dalla media e lunga distanza tra Diomede e l’ex Duranti, vecchi compagni lo scorso anno che infilano la retina in successione. Il contest finisce pressappoco pari. A fare la differenza nel punteggio l’arresto e tiro di Erkmaa che porta Taranto avanti 50-49 alle soglie dell’ultimo quarto.

Che inizia bene per Taranto, Diomede ha ancora la mano calda, tripla, Conte lo imita per il +5 che costringe coach Bolignano a chiamare timeout per calmare e caricare i suoi. Taranto nel momento cruciale perde lucidità, manca un paio di tiri del ko oltre a qualche sanguinosa palla persa. La Viola non aspetta altro, resta attaccata alla partita con un libero di Fall e poi Ingrosso e Gaetano firmano in un amen il pareggio a 60. Ancora un 1/2 di Fall opera il sorpasso. Il ferro sputa nuovamente il tiro del controsorpasso di Diomede, non invece l’ennesima tripla di Duranti. Taranto non segna più e resta a 60. Alla Viola bastano i liberi di Balic per completare il break finale di 12-0 e fare festa con gli oltre 50 tifosi neroarancio.

Per il CJ Basket Taranto è tempo di voltare pagina, recuperare forze ed energie. Si va a Rimini per cullare un sogno nei playoff. Si gioca al meglio delle 5 partite: gara 1 domenica 15 maggio alle ore 18.

MEDIA – Differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30 sul canale 750 del digitale terrestre di Radio Cittadella.

 

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2021/22 - Risultati 30^ e ultima giornata Moncada Energy Agrigento-BPC Virtus Cassino 74-62 CJ Basket Taranto-Pall. Viola Reggio Calabria 60-67 Lapietra Monopoli-Meta Formia 89-42 Del.Fes Avellino-Tecnoswitch Ruvo di Puglia 64-80 Geko PSA Sant’Antimo-Fidelia Torrenova 72-75 Bava Pozzuoli-Lions Basket Bisceglie 76-72 Virtus Kleb Ragusa-Forio Basket 1977 66-48 Virtus Arechi Salerno-Pavimaro Molfetta 94-71

 

Classifica finale girone D: Moncada Energy Agrigento 54 27-3 Tecnoswitch Ruvo di Puglia 42 21-9 Lions Basket Bisceglie 40 20-10 Virtus Kleb Ragusa 40 20-10 Virtus Arechi Salerno 38 19-11 6° CJ Basket Taranto 34 17-13 Pall. Viola Reggio Calabria 34 17-13 Fidelia Torrenova 34 17-13 Geko PSA Sant’Antimo 32 16-14 Pavimaro Molfetta 26 13-17 Bava Pozzuoli 24 12-18 Del.Fes Avellino 24 12-18 BPC Virtus Cassino 20 10-20

La Pietra Monopoli 18 9-21 Forio Basket 1977 18 9-21 Meta Formia* -1 1-29 *Meta Formia 3 punti di penalizzazione NOTA - Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

I VERDETTI Qualificate ai playoff: 1 Moncada Energy Agrigento, 2 Tecnoswitch Ruvo di Puglia, 3 Lions Basket Bisceglie, 4 Virtus Kleb Ragusa, 5 Virtus Arechi Salerno, 6 CJ Basket Taranto, 7 Pall. Viola Reggio Calabria, 8 Fidelia Torrenova Ammesse ai playout: 12 Del.Fes Avellino, 13 BPC Virtus Cassino, 14 La Pietra Monopoli, 15 Forio Basket 1977 Retrocessa direttamente in Serie C Regionale: 16 Meta Formia

PLAYOFF

Gli accoppiamenti e le date dei quarti di finale playoff (serie al meglio delle 5 gare, alternanza casa-casa-fuori-fuori-casa):

TABELLONE 3

1C Liofilchem Roseto - 8D Fidelia Torrenova

4D Virtus Kleb Ragusa - 5C Luciana Mosconi Ancona

3C RivieraBanca Basket Rimini - 6D CJ Basket Taranto

2D Tecnoswitch Ruvo di Puglia - 7C Raggisolaris Faenza

LE DATE

Domenica 15, martedì 17, venerdì 20, domenica 22, mercoledì 25 maggio

NOTE - Le date indicate possono subire variazioni per eventuali indisponibilità dei campi di gioco. - Gara 1, gara 2 ed eventuale gara 5 si disputano in casa delle squadre con il fattore campo a favore.

Commenti

FOTONOTIZIA Tifosi barlettani danneggiano parte della tribuna dello 'Iacovone'
Belle Vue, campionato Over 45: i verdetti dopo l'ultima giornata