Settori Giovanili

Diavoli Rossi, Lopedote: 'Che peccato non aver iniziato il campionato Juniores'

25.03.2021 15:21

Per via del Covid il campionato Juniores non è iniziato con i Diavoli Rossi che si sono comunque, anche se in maniera individuale, sempre allenati come conferma l’esterno alto, classe 2003, Alessandro Lopedote: “In questo momento, per via della zona rossa, non ci possiamo allenare ma io mi sto tenendo comunque in forma da casa o andando a correre sperando di tornare quanto prima sul campo: è un’altra cosa, seppur senza contatto, stare insieme e dialogare con gli allenatori”.

STAGIONE PERSA: “E’ stato un peccato non aver iniziato la stagione anche perché per i Diavoli Rossi il campionato Juniores era una novità. Sarebbe stato bello partecipare. Inoltre, in questa categoria, sarebbe stata la mia prima esperienza”.

IL CAMPIONATO: “Sarebbe stato abbastanza combattuto oltre che una grande sfida per migliorare. Un buon prospetto in chiave futura”.

LOPEDOTE: “Mi sono sempre allenato senza mai mancare: mantenersi in forma è fondamentale soprattutto per un esterno al quale servono fisico e corsa. Ho giocato anche come esterno di centrocampo spingendomi sul fondo per crossare. Qualche volta mi sono reinventato prima punta: insomma, cerco di essere sempre a disposizione dei tecnici”.

MESSAGGIO: “La società e i tecnici, anche in questi mesi bui, ci hanno sempre sostenuto permettendoci di allenare facendoci restare in forma. Perciò ringrazio il Presidente Renna, i Dirigenti Amo e Trombetta e tutti gli allenatori. Siamo grati a loro”.

UFFICIO STAMPA DIAVOLI ROSSI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Prisma Taranto, Padura Diaz: 'Vogliamo giocarcela con tutti'
"Ciccio" Galeoto ospite di TST Web Magazine