Basket Maschile

CJ Taranto: il supporto “sano” di befreest ai playoff

14.05.2021 17:48

Il CJ Basket Taranto è oramai pronto ad affrontare il primo turno dei playoff del campionato di serie B Old Wild West per il salto in A2. Lo farà, come oramai da due anni a questa parte con al fianco befreest che, alla viglia della prima gara dei quarti di finale contro Senigallia (domenica ore 18 al Palafiom), rinnova il suo impegno a supporto della squadra rossoblù.

L’azienda tarantina, che sviluppa sensoristica intelligente per il monitoraggio e il controllo attivo della qualità dell’aria indoor, ha infatti installato all’interno del Palafiom un nuovo dispositivo nose attraverso il quale rilevare in tempo reale la concentrazione di agenti inquinanti, tra cui tvoc, pm2,5/10, Co2. I sensori saranno utilizzati per verificare il livello di qualità dell’aria soprattutto durante l’attività sportiva, con la presenza degli atleti in campo e del pubblico sugli spalti sperando che i palazzetti possano essere aperti il prima possibile.

Il sistema befreest è un vero e proprio sistema di sicurezza per la salute delle persone. Affidabile e innovativo, consente di prevenire l'insorgenza di malattie respiratorie e il rischio di diffusione del virus Covid-19. Un progetto che in questi mesi ha trovato applicazione in molte scuole della Puglia con l’obiettivo di garantire un’ottimale qualità dell’aria nelle classi e tutelare la salute di alunni, docenti e personale scolastico. Installato nel palazzetto sportivo punta invece al benessere, e dunque a un miglior rendimento degli atleti durante gli allenamenti e nel corso delle partite.

Si rinsalda così la duratura collaborazione di befreest con il CJ Taranto. «Siamo molto orgogliosi di essere al fianco della squadra di coach Olive attraverso il nostro sistema innovativo. Siamo contenti che lo staff tecnico e i dirigenti abbiano creduto nel nostro progetto. Garantire la qualità dell’aria negli ambienti indoor e abbattere i rischi derivanti dall’aggressione di inquinanti e agenti patogeni è una delle più grandi sfide della nostra società. – commenta l’ing. Fabio Cerino Ceo di befreest – Aver accompagnato i giocatori per tutto il campionato e supportarli ora in questo percorso sportivo verso un sogno chiamato ‘promozione in A2’ rappresenta un’esperienza estremamente positiva. Far parte di questo team va ben oltre la semplice sponsorizzazione ma significa anche condividere la comune passione per lo sport».

Alla vigilia dalla prima gara di playoff, Fabio Cerino rivolge il suo in bocca al lupo al CJ Basket per questo importantissimo appuntamento sportivo. «Crediamo molto nelle potenzialità della squadra e, anche in questa occasione non faremo mancare il nostro supporto. Seguiremo il match e siamo certi che i nostri ragazzi saranno all’altezza del compito che li aspetta».

Commenti

Italcave-Lazio: Terzo atto decisivo per la semifinale
Trofeo delle cinture: sabato Rossetti si gioca la finale