Eccellenza Pugliese

Sava, Pichierri: 'Ci attendono tre finali'

20.05.2021 22:27

Parimenti ad una sinfonia di Beethoven o ad un armonico dipinto botticelliano, la mirabile creatura Sava è da considerarsi un 'masterpiece' di ingegneria calcistica, frutto anche del certosino lavoro del d.s. Pichierri, da tempo al servizio della causa biancorossa.

Se difatti si è di recente toccato l'apice della storia calcistica savese e se tale periodo sarà ascritto ad una vera e propria età dell'oro, il merito è anche suo.

-Direttore, è innegabile che questo 2021 passerà alla storia..."

"Stiamo vivendo in momento fantastico, questo grazie al lavoro di tutti, specialmente del Presidente Vinci e del.d.g. Motolese, il cui apporto risulta come sempre fondamentale, specie se si.pensa.alla tribolata ripresa del torneo e alle varie vicissitudini derivanti dalla problematica Covid. Inoltre, grosso merito va attribuito ai nostri atleti, grazie alla cui umiltà e al cui sacrificio siamo arrivati sin qui".

-A tal proposito, complimenti per l'organico messo in piedi in poco tempo e pur tra mille difficoltà.

"Ringrazio anzitutto la società per avermi permesso di lavorare con tranquillità e per il costante supporto. Con la ripresa del campionato è stato opportuno operare nuovamente sul mercato, in virtù di alcuni addii dipesi da motivazioni professionali e personali: in questo senso tengo a ringraziare tutti coloro i quali hanno, chi per lungo chi per breve tempo, indossato questa casacca. Sono arrivati nuovi elementi di spessore che da subito si sono ben integrati nel gruppo e che, malgrado il poco tempo a disposizione, hanno già fornito il loro prezioso contributo"

-Se come suole dirsi l'appetito vien mangiando, allora il Sava.attuale ha davvero tanta fame.

"Sappiamo di avere a disposizione un organico che davvero non ha nulla da invidiare agli altri, ma ciò non vuol dire affatto che non si debba guardare con rispetto le altre compagini, anzi: questo girone si è rivelato più equilibrato del solito. Intanto, proiettiamoci verso il futuro con il massimo della concentrazione, in quanto ci aspettano tre finali in cui sarà d'obbligo dare il massimo".

-Con un gruppo così motivato, c'è da giurarci.

"La truppa è entusiasta e questo fa molto. Tuttavia, mi aspetterei altrettanto dalla comunità savese. In momenti come questi è altresì necessario il supporto costante della tifoseria, delle istituzioni e della popolazione tutta: stiamo scrivendo la storia e sarebbe bello se tutti ne prendessimo parte"

Mai parole più giuste. Una ghiotta occasione per portare ancora più in auge il nome di Sava a livello calcistico e sociale.

a cura dell'addetto stampa dell' A.S.D. Sava, Aldo Simonetti

Commenti

VIDEO Otranto-Martina 1-1. La sintesi di Antenna Sud 13
Stadio “Erasmo Iacovone”, il sindaco Melucci svela due targhe: campo B e sala stampa intitolati a Di Molfetta e Abbracciavento