Taranto F.c. News

Palermo, Perrotta: 'Taranto? Vogliamo i tre punti e la buona prestazione. Ci teniamo'

08.09.2021 17:05


DI ALESSIO PETRALLA

E' uno degli ultimi arrivati in casa Palermo il difensore, ex Bari, Marco Perrotta che si parla del suo avvento in rosanero presentando, in conferenza stampa, la super sfida di sabato pomeriggio in casa del Taranto: "Appena arrivato sia i tifosi che il gruppo mi hanno accolto bene. Sono felice di essere sceso in campo dopo un solo allenamento. Non me l'aspettavo. E' andata bene ma mi dispiace soltanto per il pareggio. Pensiamo alla prossima. Ho trovato una squadra forte, un gruppo coeso e dei bravi ragazzi".

IL CAMPIONATO: "In questo girone ci sono tante squadre forti: non soltanto il Bari e il Palermo. Mi sono subito trovato bene e sono convinto che possiamo ambire in alto. Poi parlerà il campo: è presto per dare giudizi. L'unica cosa certa è che siamo pronti a sacrificarci e dare tutto".

BARI: "Per me è stata una bellissima esperienza. Sono sceso di categoria perchè sapevo che c'era un progetto serio e una squadra forte. Però la serie C è difficile. Grazie all'esperienza in biancorosso sono molto migliorato: ringrazio Bari per l'opportunità".

CAMBIO MAGLIA: "Inizialmente non avevo intenzione di spostarmi ma poi per alcune dinamiche è andata così. Palermo è stata la mia prima scelta. Il Direttore e il tecnico Filippi mi hanno subito fatto sentire la loro stima".

IL CONSIGLIO: "Le squadre forti le si vedono nei momenti difficili. E' li che deve uscire il gruppo e quindi fare sacrifici. Mi sento di dire ciò dopo l'esperienza in Puglia".

IL GOL: "In Bari-Palermo segnai il gol del 2-2 proprio nelr ecupero: con i compagni ne ho parlato ma ormai è acqua passata. Mi dispiace aver fatto gol proprio alla squadra per cui gioco ora però è il mio mestiere".

PERROTTA: "In questo campionato mi conoscono. Mi trovo molto bene in una difesa a tre. Il tecnico Filippi tiene tantissimo alla fase difensiva...".

GLI OBIETTIVI: "Vorrei giocare il più possibile ma ciò che più m'interessa sono gli obiettivi del gruppo. Le cose personali vengono dopo".

IL RUOLO: "Adattarmi in un altro tipo di difesa, per me, non sarebbe un problema. Poi a decidere sarà sempre l'allenatore".

IL TARANTO: "Ogni gara è una battaglia. Anche se il Taranto è una matricola la ritengo una bella squadra che ha gli stessi punti nostri. Possiamo far bene e dare continuità ai risultati. Speriamo di vincere e fare una bella prestazione: tutti quanti vogliamo fortemente i tre punti. Ci teniamo tanto a entrambe le cose".

Si ringraziano:

Commenti

Carburante viscido in Via Cesare Battisti: La Polizia Locale rintraccia veicolo e responsabile
Serie C/C: Importante rinforzo in attacco per la Juve Stabia