Lega Pro

Serie C/C: ACR Messina, Sullo 'Monopoli squadra ben organizzata, compatta e di gamba'

11.09.2021 13:47


In vista della gara in casa della capolista Monopoli il tecnico dell'ACR Messina ha presentato così l'impegno:

I SINGOLI – “Russo non è convocato, da un po’ di giorni sta meglio ma ancora non è dei nostri. Busatto lo vedo tutti i giorni, non ho bisogno di conferme. E’ un ragazzo con delle qualità e con delle cose da migliorare. Come tutti quelli di questo gruppo ha possibilità di giocare, sono i calciatori a fare la formazione con le loro prestazioni, e non io”.

IL TORNEO – “Siamo all’inizio, la classifica lascia il tempo che trova. Il campo è sacro e i risultati vanno accettati, noi abbiamo due punti perché è quello che ci siamo meritati e dispiace perché con poco avremmo potuto fare qualcosa in più. Non si è fatto abbastanza per avere un punto in più, questa è autocritica e ci deve spingere ad essere da stimolo. Se non passano 12-13 partite, il campionato non si stabilizza. Quello che può succedere oggi potrebbe essere ribaltato tra 5 partite”.

L’AVVERSARIO – “Il Monopoli è una squadra ben organizzata, compatta, di gamba, con identità confermata dal nuovo allenatore rispetto al passato, mettendoci ovviamente del suo. Ci sono tante cose da prendere in considerazione, più la palla ce l’hanno loro più ritmo possono gestire, più l’abbiamo noi e più siamo noi a comandare. Se riusciamo a fare 55-60% di possesso palla avremo più chance, è lì che si gioca la partita. Nelle prime partite abbiamo avuto un ottimo possesso per i primi 60 minuti, perdendolo poi nei restanti 30, è lì che dobbiamo migliorare”.

INFORTUNIO MATESE – “Privatamente ho detto a Matese delle cose che rimangono tra di noi, pubblicamente dico ciò che ho già detto domenica. E’ un ragazzo di personalità, intelligente, sa che è un incidente di percorso ma che nulla toglierà alla sua carriera, che sarà anche buona perché avrà le qualità per emergere. La perdita più grande, al di là del calciatore, è di un ragazzo veramente splendido che trasmetteva positività a noi dello staff e ai compagni. Sono convinto che non sarà un lungo stop e noi saremo qui ad aspettarlo”.

IL CALENDARIO – “Avremo 6 partite in 21 giorni, è così ma è il calendario. Penso che la squadra sia pronta, il campo dirà. Siamo onorati di andare a Foggia perché abbiamo vinto a Castellammare e ce la siamo meritata”.

FONTE: strettoweb.com

Commenti

VIDEO Serie C/C: Virtus Francavilla, Taurino 'Fidelis Andria partita in ritardo ma buonissima squadra'
VIDEO Serie C/C: Bari, Mignani 'AZ Picerno? Puntiamo a vincere pur avendo tutto da perdere'