Taranto F.c.

Real Aversa, il ds Filosa: 'Taranto? Le motivazioni arrivano da sole'

09.04.2021 13:07

DI ALESSIO PETRALLA

Una partita delicatissima quella che il Taranto dovrà affrontare in casa del Real Aversa, squadra tornata in gran forma come spiega, a Tutto Sport Taranto, il ds dei campani Paolo Filosa: “Purtroppo in precedenza siamo stati vittime della seconda ondata di Covid ma adesso abbiamo, praticamente, recuperato tutti: anche Chianese e Messina sono rientrati in gruppo e perciò il tecnico De Stefano potrà schierare la miglior formazione. Stiamo in ottima forma. La squadra è pronta e con il Taranto farà la sua gara rispettando l’avversario. Inoltre, finalmente, torniamo a giocare nel nostro impianto”.

IL TARANTO: “Quello che penso dei rossoblù l’ho già espresso: è un’ottima squadra che merita la classifica che occupa. Sta dimostrando sul campo il suo valore grazie a dei calciatori e ad una società di primo livello. Quando giochi al cospetto del Taranto le motivazioni arrivano da sole”.

L’ACCOGLIENZA: “Proprio non capisco il perché di questa domanda: le linee guida della nostra società e del Presidente Pellegrino sono quelle della socialità e del fair play. Invito chiunque a dire il contrario. Domenica accoglieremo la squadra di una grande città e con Montervino e Giove, tra l’altro, sono molto amico. Siamo persone per bene e non abbiamo nulla contro al Taranto: quello che è successo all’andata è il passato e poteva capitare con qualsiasi altra squadra”.

LA GARA: “Dobbiamo salvarci e giochiamo in casa in cui, purtroppo, abbiamo concesso troppo. Il Taranto avrebbe voluto e potuto evitare, in questo periodo, questa sfida visto che ora siamo tornati quelli di un mese fa. La mia è una squadra giovane e forte con gli under tra i migliori della categoria guidati da un grande allenatore qual è De Stefano. Venderemo cara la pelle; le motivazioni arrivano da sole”.

Si ringraziano:

Commenti

Il 13 aprile l'amministrazione Melucci avvierà il cantiere per i lavori di riqualificazione dell’ultimo tratto di viale Magna Grecia
Giovani Cryos, Mattia Motolese aggregato in prima squadra al Bologna