Fuori dal Campo

Kyma Mobilità è pronta a fare la sua parte per il ritorno a scuola degli studenti in sicurezza, con circa 50 nuove corse

18.09.2021 11:49


Kyma Mobilità è pronta a fare la sua parte per il ritorno a scuola degli studenti in sicurezza, con circa 50 nuove corse che andranno a potenziare ulteriormente il servizio degli autobus della Società partecipata del Comune di Taranto

Il programma (dettaglio su www.amat.taranto.it) prevede, durante gli orari di maggiore flusso degli studenti, sia il potenziamento di linee esistenti, sia l’attivazione di nuove “corse scolastiche” da e per la città sulle principali direttrici

Paolo VI

Statte

Lama

i capolinea di Pezzavilla, Saturo/Leporano e Sanarica/San Donato.

 Kyma Mobilità ricorda agli studenti e alle loro famiglie che, nell’ambito del programma di “smaterializzazione” dei propri servizi, già da mesi è possibile sottoscrivere l’abbonamento o rinnovarlo on line sul sito www.amat.taranto.it o con l’App “Kyma”; in questo modo, oltre ad evitare di doversi recare di persona all’Ufficio Vendite di Via D’Aquino, sarà possibile conservare la tessera personale e l’abbonamento direttamente sullo smartphone evitando il supporto cartaceo.

Nella chatbot del sito, inoltre, c’è l’assistente virtuale “Kyma” pronta ad aiutare gli utenti meno esperti consigliandoli e indirizzandoli nelle pagine desiderate

“Chiediamo la collaborazione delle famiglie - spiega l’Assessore alle società partecipate Paolo Castronovi - che dovranno spiegare ai figli come usare i mezzi pubblici: evitare assembramenti alle fermate disponendosi in fila, indossare la mascherina e igienizzarsi le mani, ricordo che su ogni mezzo è installato un dispenser per il gel igienizzante. Tutti insieme possiamo limitare il contagio e consentire ai nostri ragazzi di tornare finalmente a scuola!”

“Lunedì prossimo, in occasione del ritorno a scuola degli studenti, Kyma Mobilità – ha annunciato il presidente Giorgia Gira – attiverà alle principali fermate degli autobus un “servizio di cortesia” che vedrà i nostri ausiliari della sosta, tutti dotati di Dispositivi di Protezione Individuale a norma, consigliare ai ragazzi come utilizzare i mezzi e, inoltre, vendere i biglietti a chi ne è sprovvisto, in quanto la normativa anti Covid-19 vieta di venderli a bordo dei mezzi”

Commenti

Nuova Taras, Coretti e Brignolo: 'Centro Tecnico Milan? Rapporto ormai consolidato'
VIDEO Taranto, Laterza: 'Paganese squadra di grande esperienza'