Taranto F.c. News

Virtus Francavilla, Taurino: 'Mi aspetto il solito Taranto battagliero'

02.10.2021 14:29


DI ALESSIO PETRALLA

Un derby importante quello che domenica pomeriggio andrà in scena a Francavilla Fontana, tra la Virtus Francavilla e il Taranto. Due formazioni che sono partite benissimo in questo campionato di serie C e che percò daranno vita ad una vera e propria battaglia che il tecnico dei biancoazzurri, Roberto Taurino, presenta così in conferenza stampa: "Veniamo dal turno infrasettimanale e inevitabilmente ci saranno scorie da recuperare. I ragazzi, in questi due giorni, si sono allenati bene: c'è chi ha recuperato e chi ha messo qualcosa dentro, Il morale è buono vista l'ultima difficile e importante vittoria: questo, però, non deve alterare nulla".

LA GARA: "Rispetto a quello di coppa Italia sarà un match diverso per tanti motivi: quella di qualche settimana fa era la prima gara ufficiale con gli ionici che non avevano determinati calciatori che possono offrire soluzioni diverse. Avanti hanno trovato Pacilli e Giovinco che hanno caratteristiche differenti rispetto agli atleti che giocarono in coppa. Sarà tutta un'altra storia".

CONDIZIONE: "I ragazzi stanno molto bene anche se ci sta mancando qualche pedina utile per fare un po' di rotazione. Anche chi ha giocato di più sta rispondendo bene. Domenica saranno 90' d'intensità: ora è il momento di spingere, poi avremo una settimana per scaricare".

FORMAZIONE: "Franco non ce la farà: mi dispiace perchè era rientrato alla grandissima. Per quanto riguarda Ventola ha subito una contusione alla spalla ma non ci dovrebbero essere problemi. In più c'è qualche acciaccato gestibile. Ho qualche incertezza ma alcun dubbio sull'undici da schierare. Ho già la formazione in testa".

LA CLASSIFICA: "Nella vita serve sempre equilibrio. Il momento positivo non deve allontanarci dal percorso iniziale. Ci tengo a dire che i nostri risultati, però, non sono casuali ma frutto del grande lavoro svolto dai ragazzi".

IL TARANTO: "E' reduce da un pareggio arrivato da una formazione che non ha un gran blasone che che non si può definire squadra cuscinetto visto che qualche mese fa aveva stravinto la serie D. Il Taranto ha un'identità ben precisa e ha sempre mantenuto compattezza ed è una formazione che rende ogni gara difficile. La società ha inserito calciatori di grande esperienza come Saraniti, Pacilli e Giovinco. Ha una buona ed ha l'entusiasmo della neo-promossa. Non mi sorprende il loro buon percorso e mi aspetto il solito Taranto battagliero, bravo a fare tante cose".

Si ringraziano:

Commenti

VIDEO Serie C/C: Potenza, Gallo 'A Vibo Valentia per vincere'
VIDEO Serie C/C: Foggia, Zeman 'ACR Messina diverso dalla Coppa Italia'