Taranto F.c.

Taranto, Laterza: 'Casarano? Peccato affrontarlo senza pubblico'

20.03.2021 12:15

DI ALESSIO PETRALLA

E' tempo di super sfida in casa Taranto con gli ionici che domenica pomeriggio affronteranno il forte Casarano. A presentare l'incontro è il tecnico degli ionici Giuseppe Laterza: "Sappiamo di avere qualità e quasi tutti gli effettivi a disposizione: mancheranno Gonzalez, Sposito, Corado e Alfageme. Schiererò la miglior formazione pensando soprattutto a noi: in campo scenderà chi avrà la consapevolezza che è una partita importante. Vogliamo portare punti a casa sapendo che ogni match ha una storia a se e che di fornte c'è sempre un avversario che può crearci delle difficoltà. Bisognerà essere bravi a non perdere la pazienza affrontando ogni cosa con le nostre qualità".

CAMBIAMENTI: "Dalla gara precedente alla prossima c'è sempre una settimana di lavoro e delle differenze. Non scelgo in base alla sfida della domenica prima ma mi baso sul lavoro e sull'avversario. Se cambierò qualcosa non sarà per demerito di qualche atleta perchè ogni mio calciatore si allena a mille, ma solo perchè l'avversario presenta diverse soluzioni o modulo".

LA GARA: "Ovviamente partiamo sempre e solo per cercare la vittoria: poi, in ogni match, si possono verificare degli episodi che scombussolano ogni cosa. Siamo consapevoli della nostra forza e vogliamo vincere".

IDENTITA': "Questa resta sempre la stessa: magari potremo pressare di più o essere più attendisti. Le scelte tattiche, però, non cambiano la nostra identità. In rosa dispongo di calciatori con caratteristiche diverse che mi permetteranno di cambiare anche in corso d'opera".

IL PUBBLICO: "C'è rammarico: in una gara così importante avremmo voluto averlo al nostro fianco. Allo "Iacovone" si sarebbe vista una gran cornice. Ci dispiace tanto perchè sappiamo cosa ci perdiamo: purtroppo non ho ancora avuto modo di godermi i supporters ionici. Per me sono importanti e avrebbero reso migliore una bella domenica di sport".

TERRENO DI GIOCO: "Probabilmente pioverà e il terrento potrebbe incidere tanto visto che in campo scenderanno calciatori tecnici capaci di effettuare una giocata in qualsiasi momento. Un manto erboso scivoloso potrebbe essere determinante ma non troviamo e ne cerchiamo alibi. Ci adatteremo ad ogni situazione".

IL PAREGGIO BEFFARDO: "L'1-1 subito all'andata, al 95', ci ha bruciato tanto: ci è scappato il risultato pieno per una distrazione nel finale. Di contro quella gara ci ha dato consapevolezza e maggiore autostima. E' un motivo in più per provare a vincere".

Si ringraziano:

Commenti

La Cisa Boys Basket Taranto a caccia del bis
La Prisma Taranto ospita il Lagonegro