Fuori dal Campo

Nel week end del 5 e 6 giugno, il Mar Grande di Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix, secondo degli otto eventi previsti nella stagione 2 di SailGP

30.04.2021 17:03

 Nel week end del 5 e 6 giugno, il Mar Grande di Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix, secondo degli otto eventi previsti nella stagione 2 di SailGP. Tuttavia, già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico "Inspire", il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito per lasciare un’eredità positiva alle generazioni future, offrendo istruzione ed esperienze formative.
«Di SailGP ci piace l’approccio etico, sociale e visionario - commenta il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci - . Il progetto "Inspire", che punta sui giovani talenti, è in linea con la nostra idea di sviluppo. Formare i giovani scommettendo sulla loro formazione professionale e culturale ci regalerà un futuro migliore. I nostri ragazzi, grazie a questo progetto internazionale, avranno la possibilità di confrontarsi con i grandi campioni della vela. È una grande opportunità e siamo orgogliosi di averla portata a Taranto».
"Inspire", che lavora sull’inclusività e sulla parità di genere, poggia su tre colonne portanti: istruzione, carriera e sport.
Con "Inspire Learning" l’uso della vela è il tramite per insegnare in modo diverso le materie STEAM (acronimo inglese per Science, Technology, Engineering, Arts, Mathematics). Questa parte del programma riguarda i bambini delle scuole elementari e medie del Tarantino che potranno scoprire, accompagnati dai loro insegnanti, elementi di fisica alla base del funzionamento di una barca a vela. Un modo originale per sensibilizzare le generazioni future sui temi della sostenibilità e del rispetto della natura.
"Inspire Careers" è destinato a un pubblico di giovani adulti a cui presentare le opportunità lavorative esistenti nel campo dello sport e dell’ingegneria legata al mondo della vela. Per questa parte del programma si sono candidati studenti dai 18 ai 23 anni, in particolare gli allievi del quinto anno dell’Istituto Tecnico e Professionale Archimede di Taranto - Indirizzo Nautico e gli studenti in Scienze e Tecniche dello Sport iscritti alla sede di Taranto dell’Università degli Studi "Aldo Moro". Maggiori informazioni per partecipare a "Inspire Careers" sono disponibili al link t.ly/YE9d.
"Inspire Racing", infine, investe sulla prossima generazione di velisti. Non ci saranno, infatti, soltanto i super campioni di SailGP a regatare a Taranto: sin dal primo giugno 14 giovani velisti e veliste si affronteranno a bordo di derive singole a foil "Waszp" mentre, nei giorni delle regate SailGP, otto equipaggi misti a bordo delle derive doppie RS Feva sfileranno davanti alla rotonda e al Race Village dell’evento. Nell’iniziativa sono coinvolti i sette club locali di Taranto, altri della Puglia e di tutta Italia. Tra i candidati alla classe "Waszp" anche Federico Quaranta, campione europeo della classe O’pen Skiff nel 2020 e tesserato con Ondabuena SC, il club di supporto scelto da SailGP. Proprio a OndaAcademy Ondabuena, che da oltre vent'anni si occupa di cultura del mare e di vela nella città di Taranto distinguendosi in campo agonistico per i risultati raggiunti dai suoi giovani allievi in ambito nazionale e internazionale, sarà affidata tutta l'attività di collaborazione tecnica e logistica per il programma dedicato alle giovani leve. Le candidature per partecipare a "Inspire Racing" sono aperte fino al 14 maggio; maggiori informazioni e candidature on line al link t.ly/gtRw.

Commenti

Interessante prova il premio Bologna
Covid: Il bollettino nazionale del 30 aprile. 13446 casi su 338771 test