Taranto F.c.

Taranto, Laterza: 'Per me una domenica difficile ed emozionante'

18.04.2021 18:33

DI ALESSIO PETRALLA

Una vittoria preziosissima quella conquistata a Fasano dal Taranto che allunga sulle inseguitrici. A commentarla è il tecnico rossoblù Giuseppe Laterza: “Dedichiamo questa vittoria a Ninni Cannella, un uomo importante sempre vicino al Taranto e allo sport”.

LA VITTORIA: “Domenica è stato per me difficile visto anche lo striscione che mi hanno dedicato. Sono cadute anche delle lacrime. E’ stato emozionante rivedere gente con cui avevo fatto tanto. I ragazzi sono stati eccezionali”.

LA GARA: “E’ stata una bella partita tra due formazioni importanti. Il Fasano è la squadra più bella che ho visto: gioca un buon calcio e ha qualità. Riuscirà a salvarsi. Il nostro primo tempo è stato ottimo: con un buon ritmo abbiamo cercato di sbloccarla. Dopo l’1-1 c’è stata l’immediata reazione. Poi abbiamo stretto i denti. E’ una vittoria molto importante”.

I SINGOLI: “Corvino ha dimostrato di stare bene: meritava di giocare. Peccato per l’infortunio di Falcone. Bravo Mastromonaco che si è sacrificato nelle due fasi. Prestazione importante da parte di Matute che è un uomo che da tutto allo spogliatoio. Il gol è un premio per lui importante”.

GLI ASPETTI: “Sapevamo benissimo che il Fasano avrebbe potuto farci male tra le linee con Tissone e Diaby che sono stati bravi. L’ingresso di Matute ha dato maggiore equilibrio. I biancoazzurri hanno mostrato tanta qualità e centralmente avevano sempre soluzioni”.

LA CLASSIFICA: “Domenica era importante vincere. Continuiamo a pensare a noi. Non guardiamo la classifica”.

Si ringraziano:

Commenti

Fasano – Taranto: 1-2. Successo di platino e nuovo allungo in testa
Covid: Il bollettino nazionale del 18 aprile. 12694 casi su 230116 test