Settori Giovanili

A "Palleggiando con i campioni" anche Moreno Torricelli, l'ultima favola del calcio moderno

Dalla D alla Juventus e poi sul tetto del mondo: anche l'ex terzino tra i docenti del corso che si terrà a Carosino, Sava e Maruggio dal 3 al 6 giugno

28.04.2021 07:41

Il campione Moreno TorricelliUna Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Uefa, una coppa Uefa, tre scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane.

Questo l'incredibile palmares di Moreno Torricelli, che rappresenta l'ultima grande favola del calcio moderno.

Destinato ad un lavoro di falegname, l'esterno basso si ritrova dalla sua Caratese (in D) alla Juventus grazie ad un'amichevole e all'intuizione dell'ex campione del mondo Claudio Gentile, allora direttore sportivo del Lecco in C2, che lo consiglia a Giovanni Trapattoni, che lo riterrà da subito una pedina fondamentale.

Poi i trionfi in bianconero, tutti da protagonista, e il finale di carriera tra Toscana e Spagna, sempre con quella grinta e abnegazione che hanno contraddistinto la sua carriera.

Torricelli sarà uno dei docenti dell'evento "Palleggiando... con i campioni", corso approfondito di tecnica individuale organizzato dalla Next Star School College in collaborazione con la FL Pro Soccer Lab e la FL Tornei di Francesco Lemma, che si terrà dal 3 al 6 giugno a Carosino, Sava e Maruggio, in provincia di Taranto.

Con lui e il coordinatore della manifestazione Nicola Amoruso, anche l'altro ex compagno alla Juventus Alessandro Birindelli, Francesco Pratali, una vita in serie A con Torino ed Empoli, Nicolas Bremec, estremo difensore che ha fatto le fortune, tra le altre, di Taranto, Grosseto e Vicenza, e Salvatore Mazzarano, ex Ancona e Taranto.

"Sono felice di far parte di quest'iniziativa - dichiara lo stesso Torricelli - ho subito accettato perché mi piace stare con i giovani e condividere con loro l’esperienza di essere stato un calciatore professionista, cercando di trasmettere i valori essenziali del calcio e come perseguire un sogno attraverso regole disciplina e metodo di lavoro".

"Cosa mi aspetto dai giorni nella provincia di Taranto? Principalmente divertimento e momenti di lavoro con il sorriso, magari insegnando qualche nozione che possa permettere ad ognuno di loro ad una crescita sia a livello tecnico ma anche umano. Per diventare calciatori bisogna cercare di fare le cose al meglio delle proprie possibilità con la consapevolezza che a volte ci vuole anche un pizzico di fortuna".

E' ancora possibile far parte di "Palleggiando... con i campioni": per informazioni e iscrizioni (che si concluderanno il 23 maggio e saranno a numero chiuso) è possibile contattare i recapiti telefonici 3289378994 e 3294920449.

Commenti

Taranto, verso il Real Aversa. I rossoblu cercano l’allungo in classifica
È in pubblicazione l'avviso per l'acquisizione di manifestazione d'interessse per l'individuazione di enti del terzo settore