2a Categoria

Tempo di bilanci in casa Audace Fragagnano, Giuseppe Lonoce: “Chiudiamo il 2021 con grande soddisfazione, la strada intrapresa è quella giusta”

31.12.2021 18:31


Siamo ormai al 31 dicembre 2021 e finalmente si può parlare un po’ di calcio giocato nelle varie categorie, ma prima di entrare nel merito vorrei un attimo soffermarmi sul progetto Audace anche sul punto di vista sociale e nel mondo delle associazioni. Come ripetuto più volte dal nostro Presidente, l’ Audace ha un occhio particolare verso le donne, ormai il calcio non è più uno sport di soli uomini, anzi nel nostro caso direi che le donne sono parte integrante del progetto, spesso fondamentali.  Non a caso, come ben sapete, a capo della nostra ASD c’è una donna, Rossella Ditaranto, ma non è l’unica. Infatti nel nostro organigramma troviamo anche:

  • De Stradis Giorgia, collaboratrice a 360° sia con l’attività di base che con la prima squadra e social-media editor oltre che laureanda in diritto sportivo (figura fondamentale per la crescita della nostra ASD e per affrontare al meglio categorie superiori);

 

  • Alice Ligorio, studentessa, anche lei collaboratrice instancabile e sempre presente in tutte le categorie, ma soprattutto con i nostri orsacchiotti (3-4 anni) dove la figura e la presenza di una donna è fondamentale;

 

Anche nella nostra scuola calcio, sono presenti diverse atlete che oltre ad essere brave tecnicamente dimostrano impegno e abnegazione giorno dopo giorno. Infine, ci sono tante altre donne che ogni giorno dietro le quinte, lavorano e collaborano con noi in questo momento di grossa difficoltà dovuto al COVID ed alla situazione Santa Sofia.

Purtroppo il Santa Sofia, sta passando il peggior momento della sua esistenza, negli ultimi dieci anni è passato da essere il miglior campo della provincia ionica (il primo con erba artificiale ed illuminazione) ad una struttura obsoleta e carente su tutti i punti di vista. Con l’aiuto dell’amministrazione comunale e qualche sovvenzionamento il nostro auspicio è quello di far tornare la struttura agli splendori di un tempo nel più breve tempo possibile. A tal proposito sono iniziati i primi lavori che subito dopo l’epifania dovrebbero intensificarsi per ridare vigore agli spogliatoi.

Per fronteggiare al meglio questa problematica:

  • la Prima Squadra svolge le partite ufficiali c/o il Comunale di Maruggio;
  • L’ attività di base continua a svolgere le sue attività ed i suoi campionati c/o il Centro Sportivo Five Sport;

Anche per l’attività di base il 2021 è stato un anno super, nonostante tutte le difficoltà dovute al covid siamo riusciti a triplicare i numeri del primo anno, abbiamo riconfermato le affiliazioni sia OPES che FIGC e soprattutto abbiamo partecipato ai corsi UEFA – Licenza C con ben due nostri tesserati, ovvero Braccio Salvatore (fondatore tra l’altro) e Lonoce Francesco. Anche qui, un altro dato statistico molto importante, saremo l’unica società sul territorio comunale ad avere tecnici qualificati sia per la prima squadra che per l’attività di base. Inoltre se la memoria non mi inganna, Lonoce Francesco, nato il 02.05.2003 è il più giovane allenatore di tutti i tempi che Fragagnano ha mai avuto (ha iniziato il corso di Allenatore a 18 Anni e 5 mesi). Ribadisco ancora una volta, anche per l’attività di base, è molto importante offrire questa opportunità a tutte le famiglie ed a tutti i ragazzi del nostro comune e non solo, dando la possibilità anche alle famiglie in difficoltà economica e/o ai ragazzi con disabilità.

Il nostro team si completa con Nicola D’Elia (fondatore), Dino Ligorio (magazziniere), Braccio Alessandro (collaboratore) e lo staff tecnico formato da: Mimmo Frusi (Allenatore della Prima Squadra), Mangiarelli Giuseppe (Preparatore dei portieri) e Franco Todaro (Allenatore in seconda).

Insieme abbiamo allestito una squadra capace di lottare per la prima posizione e che ad oggi al giro di boa dista solo sei lunghezze dalla capolista Carovigno. In questa parentesi di mercato ci stiamo muovendo cercando di rafforzare la squadra con operazioni mirate. Si è aggregato al gruppo:

  • Andrea Nodriano, centrocampista classe 1998, per lui passati in Eccellenza, Promozione e Prima Categoria);
  • Tounkara Ibrahim anche lui centrocampista classe 1992, vecchia conoscenza biancoverde;
  • Carrieri Francesco classe 1997, esterno offensivo, ex Virtus Francavilla nella stagione che gli ha visti vincitori del campionato di eccellenza;

Ma le sorprese non finiscono qui, si allenano con noi anche altri due under e un difensore centrale e chissà se non potrà arrivare qualche altro colpo. Ci aspetta un girone di ritorno dove è vietato sbagliare e chi sbaglia si fa fuori da solo, quindi covid permettendo, siamo pronti a dar battaglia partita dopo partita. C’è da fare un plauso a tutti i componenti della rosa che da agosto lottano insieme a noi, superando tutte le difficoltà derivanti dal parziale utilizzo del Santa Sofia e dei servizi annessi e dal dirottamento a Maruggio delle partite ufficiali.

Concludo ringraziando tutti nessuno escluso, un grazie a tutto l’organigramma, allo staff tecnico, ai nostri tesserati, ai giovani atleti dell’attività di base, a Tutto Sport Taranto nostro social media partner, ai nostri sponsor, a chi lavora duramente dietro le quinte giorno dopo giorno, a chi contribuisce in maniera anonima al nostro progetto, ai nostri tifosi, a loro e alle loro famiglie auguro un buon 2022…che sia un anno pieno di soddisfazioni da vivere insieme!

 

Commenti

Serie C: Slitta la ripresa del campionato
Il nuovo calendario del Taranto