Fuori dal Campo

Melucci: «PUMS e BRT cambieranno il volto di Taranto e il nostro modo di vivere

28.03.2021 12:55

Il Sindaco Rinaldo Melucci, insieme ad altre autorità locali e nazionali e a personalità tecnico-scientifiche del settore della mobilità e della transizione ecologica, ha partecipato ieri mattina all'importante dibattito organizzato dal Rotary Club Grottaglie, insieme ai Club Ginosa-Laterza, Manduria, Martina Franca, Massafra, Taranto e Taranto Magna Grecia, proprio sul tema del caso Taranto, ormai laboratorio avanzato di resilienza e transizione nella direzione degli obiettivi di sostenibilità dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Un laboratorio che, attraendo attenzioni e investimenti attraverso, tra gli altri, lo strumento dell'innovativo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile del capoluogo ionico, come noto fondato sullo sviluppo di estese linee elettriche di trasporto pubblico locale definite Bus Rapid Transit, sta già iniziando col modificare in maniera strutturale il modello di sviluppo, la forma urbana, il sistema di imprese e persino lo scenario demografico della città.

«Sono grato ai nostri Rotary Club per questa giornata e questo interesse verso gli sforzi dell'amministrazione comunale - ha commentato a margine dei lavori in videoconferenza il primo cittadino ionico -. La grande trasformazione che abbiamo avviato a Taranto avrà tanti più effetti positivi, e tanto più rapidamente e concretamente impatterà sulla vita di tutti i giorni, quanto più i cittadini la sentiranno propria e asseconderanno questi cambiamenti con le loro scelte quotidiane.

C'è voglia di ripartire dopo questa pandemia e le 250 persone collegate oggi lo testimoniano. Il modello di mobilità sostenibile al quale stiamo lavorando, in particolare, sarà decisivo per la diversificazione produttiva sul nostro territorio e soprattutto per consentire ai giovani di restare a Taranto e costruire il proprio futuro. E noi non consentiremo che quel futuro sia soffocato dall'industria pesante e inquinante».

Commenti

Orsa Viggiano, la carica del Presidente Siviglia: 'Ci salveremo'
Covid: Il bollettino della Puglia del 28 marzo. 1788 casi su 9473 test. 355 nel tarantino