Taranto F.c. News

Taranto, verso il Real Aversa. I rossoblu cercano l’allungo in classifica

Mister Laterza con gli uomini contati recupera soltanto Ferrara e Marsili in dubbio il loro utilizzo dal primo minuto

27.04.2021 22:51

A cura di Enrico Losito

Quattro giorni importanti forse decisivi per il destino del campionato dei rossoblu che affronteranno in rapida sequenza due trasferte impegnative come quelle di Aversa e Andria. Due gare che potrebbero scrivere un capitolo importante per la storia di questo torneo in caso di vittoria degli ionici. Gli ostacoli, però, non mancano sul cammino di Marsili e compagni in particolare per la partita di mercoledì in Campania. Per l’occasione il tecnico Laterza dovrà rinunciare agli infortunati Sposito, Corado, Falcone e Santarpia, oltre agli squalificati Diaby e Alfageme. In compenso recuperati e arruolabili Ferrara e Marsili ma il loro impiego dal primo minuto resta in dubbio. Il Taranto potrebbe presentarsi allo stadio “Bisceglia” con il seguente undici: Ciezkowski; Boccia, Guastamacchia, Rizzo G., Marrazzo (Ferrara); Matute (Marsili), Tissone; Mastromonaco ('00), Rizzo N., Corvino; Diaz. Da non trascurare l’ipotesi del 4-4-2 con Guaita e Nicolas Rizzo a contendersi una maglia sull’out di destra e l’inserimento nel settore avanzato di Serafino in coppia con Diaz.

Qui Aversa. I campani per la partita contro la capolista saranno privi degli  squalificati Messina, Gallo e Della Corte ma in compenso ritornerà abile e arruolabile Avella. Il tecnico De Stefano potrebbe tornare all’impianto tattico 4-4-2 oppure riproporre il 4-3-3 visto all’opera a Nardò. Il Real Aversa potrebbe scender in campo contro il Taranto con il seguente undici: Papa; Avella, Cassandro, Varchetta, Mariani; Ndiaye, Faiello, Palumbo, Ziello; Faella (Negro), Chianese.

 

 

Commenti

Fidelis Andria, Roselli: 'Con il Taranto per conquistare i tre punti'
A "Palleggiando con i campioni" anche Moreno Torricelli, l'ultima favola del calcio moderno