Settori Giovanili

Filippo Di Manzo nuovo presidente della Maruggio Social Sport: "Una grande responsabilità e possibilità di crescita"

Il giovane massimo dirigente dell'importante polisportiva: "Negli ultimi due anni siamo cresciuti, nonostante le difficoltà legate al covid. Un ringraziamento speciale va alle famiglie, che credono nella nostra professionalità"

31.12.2021 11:53



Filippo Di Manzo, nuovo presidente della Maruggio Social SportCiao Filippo, nelle scorse si è ufficializzato il passaggio di consegne per la presidenza della Maruggio Social Sport da tuo padre a te: quali sono le tue sensazioni?

Sono sicuramente orgoglioso della scelta del presidente uscente e pieno di entusiasmo perché gestire una società diventata così importante e conosciuta sul territorio ti dà tante responsabilità e possibilità di crescita, anche personale.

Ogni anno cresce il numero di iscritti, assumendo sempre più una dimensione multidisciplinare: quali sono i prossimi step ?

Negli ultimi due anni abbiamo avuto un discreto incremento sia di bambini nella nostra scuola calcio che in altri sport inseriti nella nostra società come pattinaggio artistico su rotelle, scuola tennis, scuola di paddle, la prima squadra di calcio a5 C2, il ciclismo paralimpico con il vice campione del mondo Leonardo Melle. I prossimi step saranno ovviamente continuare a migliorarsi per dare sempre il massimo ai nostri iscritti di ogni disciplina, in più ti rivelo un'anteprima: stiamo partendo con la scuola di mini basket con un tecnico qualificato. Abbiamo già svolto due open day e avuto un'ottima affluenza... e tanto altro bolle in pentola.

E' stato un anno di sport condizionato dal covid, ma le soddisfazioni sono arrivate, eccome: il tuo bilancio del 2021.

Un anno disastroso a livello economico per le associazioni sportive come la nostra ma anche per i bambini che praticano sport! Un anno praticamente perso sotto tanti punti di vista, noi come società siamo state tra le poche riuscite, rispettando tutti i protocolli e trovando soluzioni di allenamento diverse, a continuare con le attività durante la pandemia anche se ovviamente non abbiamo potuto dare il massimo ai nostri ragazzi! Un bilancio a livello sportivo che però ha dato le sue gioie con la vittoria del campionato provinciale U17 con conseguente qualificazione alla fase regionale, la mancata qualificazione dell’U15 all’ultima partita che però ha mostrato i suoi frutti dopo solo pochi mesi di allenamento. Che dire poi del gran saggio di fine anno con il pattinaggio artistico a rotelle! Sono fiero di tutti i nostri collaboratori, i risultati li otteniamo grazie alla loro professionalità e passione.

Cosa auguri agli amici della Maruggio Social sport e ai nostri lettori per il 2022?

Agli amici della Maruggio Social Sport auguro un 2022 più felice del precedente e un anno pieno di sport per tutte le famiglie, che ringrazio perché mostrano di credere nella nostra professionalità. E un grazie ovviamente alla redazione di Tutto Sport Taranto per l'opportunità che ci dà per farci conoscere ancora di più sul territorio.

Commenti

Serie C: Slitta la ripresa del campionato
Tempo di bilanci in casa Audace Fragagnano, Giuseppe Lonoce: “Chiudiamo il 2021 con grande soddisfazione, la strada intrapresa è quella giusta”