Taranto F.c. News

Taranto, Laterza: 'Chi ha anche l'1% della paura può restare a casa'

05.06.2021 12:34

DI ALESSIO PETRALLA

E' una gara fondamentale quella che il Taranto giocherà con l'Audace Cerignola in cui serviranno, obbligatoriamente, i tre punti. A presentare il penultimo impegno stagionale è il tecnico degli ionici Giuseppe Laterza: "Anche se vengono da infortuni i ragazzi sono tutti disponibili fatta eccezione per gli squalificati Matute e Ferrara. Versienti e Diaz hanno più minuti nelle gambe anche se Tato non partirà titolare. Corvino e Alfageme hanno lavorato ma a parte. Diaby sarà della partita mentre su Mastromonaco e Santarpia ho ancora qualche dubbio. Leandro sta bene e si è allenato a buon ritmo: sarà del match anche se prima parlerò perchè è importante non sbagliare nessuna scelta. Le soluzioni ci sono e schiererò la miglior formazione. Tutti hanno sempre dato un gran contributo".

POSTA IN PALIO: "Nello spogliatoio ci siamo sempre parlati e sappiamo cosa ci giochiamo. Vogliamo portare a casa l'obiettivo giocando al meglio questi 180'. Siamo pronti e ci giochiamo una stagione".

LA GARA: "Non saranno solo i mille presenti allo stadio ma al nostro fianco ci sarà tutta la città. Se qualcuno dovesse avere anche l'1% della paura può restare a casa: voglio gente determinata. Qualsiasi pensiero negativo deve restare lontano da noi. Sappiamo che sarà dura ma non dobbiamo avere paura di niente e di nessuno".

PROBLEMI: "Nel corso della stagione abbiamo avuto tanti problemi con i ragazzi che sono stati bravi a superarli. Domenica troveremo la soluzione giusta".

L'AUDACE CERIGNOLA: "Troveremo un avversario sulle ali dell'entusiasmo che è a sole due lunghezze dai play off. Anche loro si giocheranno una stagione. Hanno under di qualità e dei difensori esperti. L'allenatore Pazienza è bravo e fa un'ottima fase offensiva".

INGREDIENTI: "Domenica serviranno testa, cuore e gambe. Ci giocheremo tutto. Il cuore farà la diffenreza".

I TIFOSI: "La loro presenza sarà fondamentale: guardare la fila per comprare il tagliando è stato da brividi. Fa capire quanta voglia c'è di raggiungere l'obiettivo. L'abbraccio ai tifosi di sabato scorso ha rappresentato una bella emzoione che ci ha dato coraggio e determinazione".

IL FASANO: "Conosco la mentalità della piazza: con il Picerno se la giocheranno a mille. E' gente giusta e leale che onorerà fino alla fine il campionato".

Si ringraziano:

 

Commenti

Audace Cerignola, Pazienza: 'A Taranto massimo impegno e voglia'
Figliuolo: 'Italia seconda in Ue per popolazione vaccinata'