Basket Maschile

CJ Taranto: la decide Stanic allo scadere!

13.12.2020 22:16

81-81, 4 secondi alla fine della partita che andrà così all’overtime. Andrebbe, condizionale d’obbligo se la palla finisce nelle mani di Nicolas Stanic che palleggia, penetra e contro quasi tutta la difesa di Molfetta alza la parabola di una palla che finisce docile nel canestro. Questo il buzzer beater del capitano del CJ Basket Taranto che vince la sua seconda partita consecutiva contro la Pavimaro Molfetta. Un successo che i rossoblu avevano quasi gettato alle ortiche dilapidando un vantaggio di +20 maturato a cavallo dei due quarti centrali subendo il ritorno degli ospiti fino al pareggio siglato a pochi secondi dalla fine di Gambarota che sembrava dover prolungare la partita al supplementare. Restano i 18 di Morici, i 17 di Matrone e Duanti mortifero nel primo quarto con le sue triple mentre dall’altra parte Bini e Dell’Uomo con i loro 20 punti hanno avuto il merito riaprire la partita.

Coach Olive, ancora senza Bruno, parte con in quintetto Azzaro, Matrone, Duranti, Stanic e Morici. Coach Carolillo risponde con Dell’Uomo, Gambarota, De Ninno, Bini, Visentin.

Grande partenza di Taranto che piazza un 11-0 di parziale grazie ad un Duranti in grande spolvero coadiuvato da Matrone e Stanic. Coach Carolillo si rifugia nel time out che però non ferma l’onda rossoblu, due canestri in fila di Morici valgono il 15-0. De Ninno e Dell’Uomo svegliano Molfetta con due triple e la mettono perlomeno in partita. Nel finale di quarto brilla ancora la stella di Duranti che infila altre due triple, l’ultima a fil di sirena da distanza siderale per il 25-9 di fine primo quarto.

A inizio secondo quarto un altro canestro di Morici, Matrone e quello di Longobardi frutta un altro minibreak che vale il +20 massimo vantaggio della partita per Taranto. Che si adagia un po’ sugli allori, Calisi, Bini prima, De Ninno e Dell’Uomo poi ne approfittano e Molfetta piazza il controbreak di 13-1 che dimezza il vantaggio del CJ. Ci vuole una tripla di Fiusco per rimettere in

moto la macchina rossoblu che riprende a correre prima dell’intervallo grazie alle palle recuperate e conseguenti canestri in contropiede di Stanic e Morici per il 40-25 con cui si va al riposo.

Al rientro in campo, Taranto parte nuovamente forte con i soliti Matrone e Morici e sembra poter tenere a bada Molfetta che si affida a sporadiche conclusioni dalla distanza di Bini e Dell’Uomo che però consentono alla Pavimaro di tenere botta con Taranto che però sembra abbastanza in controllo quando recupera palla e va in contropiede a schiacciare con Morici per ribadire il +16 a fine terzo quarto, 65-49.

Nell’ultimo quarto succede quello che nessuno si aspetta al Palafiom. Taranto sbaglia più del previsto, Molfetta trova coraggio e soprattutto trova conclusioni dall’arco anche forzate che vanno dentro e anche sotto le plance riceve la spinta di 4 punti di fila da Serino. Il vantaggio del CJ si assottiglia, prima a +10 e poi nel finale di gara sotto le triple di Bini e Dell’Uomo si riduce fino al +1. Stanic si dimostra già glaciale la prima volta a meno di un minuto dalla fine segnando i liberi del +3. Molfetta dall’altra parte si gioca le sue carte per pareggiare, Gambarota forza la tripla allo scadere dei 24” del possesso ospite e la rete lo premia, 81-81. Coach Olive chiama time out per concertare l’ultima azione rossoblu. La palla finisce a Stanic che si prende la responsabilità dell’ultimo tiro ma soprattutto penetra in maniera magistrale lasciando partite un arcobaleno che va dentro il canestro facendo esplodere di gioia i compagni di squadra.

Dopo Nardò è la seconda vittoria consecutiva in campionato per il CJ Basket Taranto che ora torna in trasferta, domenica prossima, a Ruvo.

RISULTATI SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D2 - 3^ giornata CJ Basket Taranto-Pall. Pavimaro Molfetta 83-81 EPC Action Now Monopoli-Mastria Sport Academy Catanzaro 65-81 Pallacanestro Viola Reggio Calabria-Frata Nardò 59-81 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Alpha Pharma Bisceglie 46-60 Classifica: Alpha Pharma Bisceglie 4 2-0 CJ Basket Taranto 4 2-0 Tecnoswitch Ruvo di Puglia 4 2-1 Frata Nardò 2 1-2 Mastria Sport Academy Catanzaro 2 1-2 Pall. Pavimaro Molfetta 2 1-2 Pallacanestro Viola Reggio Calabria 2 1-2 EPC Action Now Monopoli 0 0-1 NOTA - Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

Prossimo turno (4^ giornata): 20/12/2020 18:00 Alpha Pharma Bisceglie-Mastria Sport Academy Catanzaro 20/12/2020 18:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-CJ Basket Taranto 20/12/2020 18:00 Pall. Pavimaro Molfetta-Frata Nardò 20/12/2020 18:00 Pallacanestro Viola Reggio Calabria-EPC Action Now Monopoli.

CJ Basket Taranto - Pavimaro Molfetta 83-81

Parziali: 25-9, 15-16, 25-24, 18-32

CJ Basket Taranto: Nicolas Morici 18 (7/7, 0/5), Ferdinando Matrone 17 (7/9, 0/0), Bruno Duranti 17 (1/1, 4/4), Alessandro Azzaro 10 (3/5, 1/3), Nicolas Manuel Stanic 9 (2/7, 1/3), Nicola Longobardi 5 (1/2, 1/2), Simone Fiusco 3 (0/0, 1/2), Andrea Pellecchia 3 (0/0, 1/3), Riccardo Agbortabi 1 (0/0, 0/1), Santiago Bruno 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

STAT TA: Tiri liberi: 14 / 19 - Rimbalzi: 24 4 + 20 (Ferdinando Matrone 9) - Assist: 18 (Nicolas Morici 7).

Pallacanestro Pavimaro Molfetta: Matteo Bini 20 (5/11, 2/5), Daniele Dell'uomo 20 (2/4, 5/7), Giovanni Gambarota 13 (3/6, 1/2), Fabrizio De ninno 11 (4/8, 1/1), Vittorio Visentin 8 (2/4, 0/1), Andrea Calisi 5 (0/0, 1/1), Gianluca Serino 4 (2/3, 0/0), Giacomo Azzollini 0 (0/0, 0/0), Davide Mezzina 0 (0/0, 0/0), Sabit Kodra 0 (0/0, 0/0), Giuseppe pio Sasso 0 (0/0, 0/0), Enrico Totagiancaspro 0 (0/0, 0/0). All. Carolillo.

STAT MO: Tiri liberi: 15 / 22 - Rimbalzi: 25 3 + 22 (Gianluca Serino 7) - Assist: 13 (Daniele Dell'uomo 4)

Arbitri: Pietro Rodia di Avellino e Danilo Correale di Atripladi (AV)

Commenti

Covid: La situazione dei ricoverati negli ospedali tarantini. Il bollettino della ASL del 13 dicembre
Cuneo supera in rimonta la Prisma Taranto