Boxe

La Quero-Chiloiro lancia Boezio sul ring per la sfida al Titolo Italiano Medi

20.03.2019 00:45

Domenica 24 marzo, in uno dei siti più prestigiosi e suggestivi della capitale romana, il Roma Convention Center,  conosciuto anche come “Nuvola di Fuksas” per il suo disegno galleggiante nell'elegante teca vetrata, si svolgerà la manifestazione Art Media Mix targata BBT Boxing Team, incentrata sull'assalto al Titolo Italiano Medi tra i co-sfidanti Marco Boezio e Khalil El Harraz.

Per il boxeur pugliese, Marco 'Veleno' Boezio, si tratta della seconda possibilità dopo il verdetto non unanime e discutibile dello scorso 22 settembre al Foro Italico di Roma, che lo vedeva penalizzato in una sconfitta troppo stretta rispetto alla sua gagliarda performance contro il campione romano Mirko Geografo, il quale ha subito dopo lasciato il Titolo 'vacante' per dedicarsi alla carriera internazionale.

Il capursese Marco 'Veleno' Boezio, classe '91, registra uno score da dilettante di 14 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte, esiguo rispetto ai progressi che ha fatto nel professionismo in poco tempo, accumulando già 6 vittorie, 1 pareggio e tre sconfitte. Come sottolinea il tecnico della scuderia Quero-Chiloiro, Cataldo Quero, che lo seguirà all'angolo nel match di domenica con i tecnici Nicola Loiacono e Antonio Armeno, “Boezio ha la carica giusta per vincere: dopo il match con Geografo è molto cresciuto dal punto di vista tecnico-tattico e in questi mesi di sparring in palestra ho visto in lui la stoffa del campione”.

Dall'altra parte, Khalil El Harraz, classe '93, seguito dal maestro Arcesi Alberto della società professionistica Buccioni Boxing Team, ha uno score da dilettante di 25 vittorie, 13 pareggi e 13 sconfitte, mentre da professionista ha vinto 9 incontri e soltanto un pareggio. Il  boxeur romano si presenta molto forte fisicamente e assetato di vittoria come il suo avversario.

Le previsioni preannunciano una sfida spettacolare: i due boxeur hanno il carattere temprato da pugile e sicuramente sarà difficile che uno dei due faccia un passo indietro nelle dieci riprese in programma. Il gong, previsto intorno alle ore 21.45, sarà  in diretta eurovisione su Eurosport.

Commenti

Ricci Fc, dall'Inferno al Paradiso: ancora un successo per i ragazzi di mister D'Andria
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo