Pallavolo Maschile

Prisma Taranto, Alletti: 'Ci aspetta una battaglia'

24.04.2021 19:45

A distanza di tre giorni dalIa sfida del PalaMazzola, la Prisma Taranto è pronta a ritornare sul parquet. Domenica pomeriggio (prima battuta alle 18.00, diretta sul canale Youtube Lega Pallavolo Serie A al link https://youtu.be/F0mSboGSG7I ), la squadra di coach Di Pinto sarà di scena al Pala Ubi Banca per disputare gara-2 delle semifinali playoff contro la BAM Acqua San Bernardo Cuneo. 

QUI CUNEO. Gli uomini di Serniotti, tra le mura amiche, cercheranno di ritrovare il successo che consentirebbe a capitan Pistolesi e compagni di riportare, in parità, la serie. La squadra piemontese ha dimostrato di avere grande carattere e di riuscire a compattarsi anche nei momenti di difficoltà. Un ruolino di marcia impressionante per Cuneo al Pala Ubi Banca: tra stagione regolare e playoff, gli orange hanno ottenuto ben 12 vittorie e 1 sola sconfitta. Ancora indisponibile il centrale Codarin, infortunato.

QUI TARANTO. Dopo essersi aggiudicata al tie-break gara-1 delle semifinali, la Prisma Taranto proverà a bissare il successo interno ottenuto al PalaMazzola. Il tecnico Di Pinto non avrà a disposizione il centrale Presta, rimasto in riva allo Ionio per un risentimento muscolare. Gli ionici cercheranno di violare il Pala Ubi Banca per indirizzare la serie: per imporsi sui piemontesi, Taranto dovrà approcciare al match con la stessa intensità mostrata nei primi due set e nel tie-break di gara-1.

 

A presentare gara-2 delle Semifinali playoff è il centrale Aimone Alletti, uno degli ex dell’incontro: «Dire che sarà una partita difficile è abbastanza scontato ma è così: non sarà, assolutamente, una passeggiata. Sarà una sfida molto importante, per entrambe le squadre: dopo i due set che abbiamo concesso loro mercoledì scorso, saranno ancora più carichi e convinti di fare bene. Noi andremo a Cuneo consapevoli che non sarà un impegno agevole: ci aspetta una battaglia. Dobbiamo pensare a fare la nostra partita: il risultato dipenderà molto da come riusciremo ad esprimerci in battuta e col nostro cambio palla».

Commenti

Orsa Viggiano: Buona prestazione ma ko con il Cataforio nell'ultima sfida stagionale
Italcave Real Statte, Marzella carica: «Tanto rispetto per la Lazio, ma vogliamo arrivare fino in fondo»