Baseball

Prestazione da manuale per i Tritons. Battuto il Napoli

13.07.2021 16:13


I Tritons conquistano il terzo posto in solitaria e si preparano alla sfida con il Salerno

Al Comunale di Torricella si è giocata la settima giornata del campionato nazionale di baseball, categoria Serie C girone P. I padroni di casa dei Tritons Taranto si presentavano in campo determinati a riscattare la sconfitta patita domenica scorsa a Caserta, avversario di turno il Napoli, una sfida che suscita importanti suggestioni.

Coach Motolese affida la pallina al giovane lanciatore Ruiz Wandeele, a ricevere Biagio Chirulli: in diamante ritrovano un posto da titolare anche Iemmolo, Hernandez e Dente assenti a Caserta.

Gli azzurri del Napoli cercano di mettere subito pressione sulla difesa tarantina che in maniera disinvolta mette un bel zero sul tabellone mentre in attacco, Il Taranto segna subito due punti grazie alla battuta valida di Hernandez. Nel secondo inning i rossoblu innestano le marce alte segnando 5 punti frutto di una vivacità di tutto il lineup, importante la prestazione dell'ultimo arrivato Erik Nunez, che sta entrando sempre di più nei meccanismi di squadra.

Il ragazzi del Napoli di coach Ciampa provano a rientrare in partita e lo fanno grazie ad Ortiz che colpisce duro, ma il giovane lanciatore tarantino riordina le idee e chiude l'inning con un solo punto subito, di contro i Tritons ribattono subito con un altro big inning da 5 punti, il parziale è 12 ad 1 per gli ionici.

Il manager Luis Rafael Motolese, manda in campo Gabriel Mucavero a lanciare e Francesco Lupo nel ruolo di Esterno, tutti e due classe 2003 e prodotti del vivaio ionico. Il trend del match non cambia, sempre ben saldo nelle mani dei Tritons che chiudono la partita con il closer Marco Dente sul monte di lancio, grazie ad una spettacolare eliminazione a casa base ottenuta proprio da Dente grazie alla bella giocata di Chirulli.

“Abbiamo giocato molto bene - commenta Motolese - nel momento in cui abbiamo tutta la squadra al completo siamo davvero molto competitivi, il nostro campionato è ancora aperto e non ci poniamo nessun limite, domenica con il Salerno sarà una sfida da dentro o fuori e la potremo giocare sul nostro campo”

Nelle altre partite di giornata del girone P il Matino capolista batte i Warriors Bari a domicilio mentre a Caserta i padroni di casa battono i Thunders Salerno.

Commenti

Taranto. Mercato: l’”affaire” portiere e la bella gioventù
XIII Trofeo Città di Mottola. Il pro Castellano di nuovo sotto i riflettori