Ippica

Brayan Tor e Boy Alter, match preannunciato

22.06.2021 00:10

Appuntamento con il trotto all'ippodromo Paolo Sesto, martedì 22 giugno con inizio alle ore 19.15, come da regola estiva.

Saranno otto le corse in programma, che termineranno alle 22.15.

La prova di maggior interesse tecnico è la terza, il premio "Costa pacifica", che vede al via otto concorrenti di quattro anni sulla distanza del miglio.

Sembrerebbe un match tra i napoletani Brayan Tor e Boy Alter. Il primo è un figlio di Varenne allenato da Luigi Siddi ed interpretato da Tommaso Di Lorenzo, con il quale ha vinto le ultime tre corse disputate dando un'ottima sensazione. Il secondo appartiene al team Finetti-Panico, avrà in sulky da catch Gaetano Di Nardo, ed a Taranto ha praticamente sempre vinto.

Sono due cavalli in grado di esprimersi intorno all'1.57, pertanto il discorso vittoria sembra riservato loro.

Per quanto riguarda gli altri ha impressionato Backy Falu nell'ultima vittoria ottenuta a Pescara qualche settimane fa, quando seppe andare al comando e respingere Barman Ferm, esprimendosi in poco meno di 1.14.

Anche Brandy Di Mazval sta correndo bene, e gli schemi veloci sembrano il suo pane, per piazzare il suo spunto.

Boa San ha vinto sulla pista ma in categoria nettamente inferiore, è soggetto svelto e duttile, ma con questa sistemazione corre il rischio di restare al largo.

Besser Wisser ancora non è sembrato sicuro nella meccanica, che ne ha sempre condizionato la prestazione, anche quando ha vinto, ma possiede un gran bel motore, grazie al quale potrebbe lottare per un buon risultato.

Orario apertura cancelli fissato per le 18.15, ingresso come sempre libero e gratuito per tutti, anche se, tenendo sempre in considerazione le norme attuali anticovid, può accedere in tribuna un massimo di 250 persone.

I NOSTRI FAVORITI: prima 8-2-4, seconda 2-4-6, terza 1-5-2, quarta 6-3-10, quinta 6-5-7, sesta 4-6-11, settima 9-11-12, ottava 10-2-3.

Commenti

Taranto. Mercato: l’”affaire” portiere e la bella gioventù
Taranto, mercato: la carica dei 300