Basket Maschile

Valentino Basket Castellaneta: sconfitta interna con Corato

06.02.2022 21:58


VALENTINO BASKET CASTELLANETA-ADRIATICA INDUSTRIALE CORATO 67-71

CASTELLANETA: Biasich 8, De Angelis 6, Resta 3, Berkelund 7, Vasilev 26; Larocca, Conidi 11, Tartaglia 6, Pancallo, Conforti. Ne: Ascenzione. All. Polucci.

CORATO: Tomasello 2, Stella 4, Chiriatti 11, Lutterman 15, Ouandie 29; Del Tedesco 9, Bucciol 1, Sgarlato, Algie. Ne: Idiaru, Mitrovic, Sareci. All. Verile.

ARBITRI: Menelao di Mola e Serse di Brindisi.

PARZIALI: 24-17, 35-26; 51-42, 67-71.

 

Tre parziali in netto vantaggio (anche +15 a metà del terzo) e poi un ultimo in calo con la squadra falcidiata dai falli. La “prima” di Andrea Polucci è amara per la Valentino Castellaneta che nella quarta di ritorno di C Gold cede in casa (match a porte chiuse) contro l’Adriatica Industriale Corato seconda della classe, trascinata da un super Ouandie. Tra i biancorossi non basta l’eccezionale mira di Vasilev, pivot capace di fare 6/6 da 3.

Si parte e i biancorossi volano subito sul 12-2 con i siluri da lontano del bulgaro e di Biasich. Il margine di +10 verrà mantenuto per tutto il primo parziale sino alla sirena, quando Corato rosicchia qualcosa. Nel secondo periodo i padroni di casa iniziano a pagare il nervosismo per qualche fischio contestato e coach Polucci si becca un tecnico. Il nuovo arrivato Conidi, subito in doppia cifra, infila però un gioco con fallo e canestro e alla pausa lunga è +9.

Al rientro in campo gli ospiti appaiono fermi e la Valentino ne approfitta: Biasich, Resta e poi Vasilev firmano il parziale di 8-2 che vale il massimo vantaggio sul 43-28. Ma proprio sul più bello, e in concomitanza con il quarto fallo di Vasilev, il Castellaneta inizia a calare e i baresi danno il via a una lenta ma costante rimonta che li porterà a impattare sul 61-61 a 4’ dalla fine (18-33 di parziale). Il sorpasso, non a caso, porta la firma di un Ouandie migliore in campo. De Angelis infila la tripla dell’ex per il 66-64. Ma le ultime speranze biancorosse si infrangono sul quinto fallo di Tartaglia (con Berkelund unico “lungo” rimasto a disposizione di Polucci) e soprattutto sul break ospite di 6-0 che suggella la vittoria.

Ora per la Valentino ci saranno altre due gare casalinghe ravvicinate: giovedì con il Mesagne per il recupero della penultima di andata e poi domenica col Vieste.

Commenti

Virtus Arechi-CJ Basket 65-60: la corsa di Taranto frenata a Salerno
VIDEO Catanzaro, Vivarini: 'La squadra ha risposto con grande concentrazione'