Pallavolo Maschile

Prisma Taranto: è tutta pugliese la difesa rossoblù: arriva il libero Francesco Pierri

11.06.2022 21:51


Francesco Pierri sarà il secondo libero della Gioiella Prisma Taranto , lo scorso anno in maglia Casarano, e negli anni precedenti era stato definito come il miglior libero del campionato di serie B, quando ha difeso con ottime prestazioni i colori del Galatina.

Originario di Squinzano, classe ’99 per 186 cm Pierri ha goduto di attenzioni da numerosi club che hanno visto in lui prospettive di crescita nel giro di poco tempo, su palcoscenici prestigiosi.
La società ionica naturalmente non ha tardato a notare le sue qualità, e su indicazioni di coach Di Pinto si è procurata di portare a termine una veloce trattativa.

La prossima stagione, quindi, la linea difensiva in casa Gioiella Prisma sarà affidata anche a Francesco Pierri,  libero affidabile e di rendimento costante che insieme al compagno Rizzo avranno il compito di difendere i colori rossoblù. Pierri si è reso protagonista, nel recente passato vissuto con la maglia del Galatina (per ben tre stagioni consecutive) e di Casarano, di una crescita tecnica rilevante che ha raggiunto il suo apice di risultati nello scorso campionato durante il quale il giovane atleta ha concluso con buone percentuali.

Sono molto orgoglioso di poter far parte di questa squadra e ho accettato la proposta senza alcuna esitazione. Avere la possibilità di giocare in SuperLega è il sogno di ogni giovane pallavolista e il mio da quando ero bambino.
Nella prossima stagione avrò la possibilità di lavorare tanto e duramente con la squadra e sono certo che potrò migliorare e crescere professionalmente giorno dopo giorno.
Ci metterò il massimo impegno per essere al servizio del mister e dei compagni e avere l’opportunità di ritagliarmi lo spazio che meriterò in questo campionato di elevato livello.
Non conosco ancora Mister Di Pinto di persona ma so che è un tecnico molto preparato ed esigente e questo mi da la certezza che, lavorando con lui, riuscirò a migliorare come atleta e come persona.
La società sta costruendo una squadra di ottimo livello con un giusto equilibrio tra giocatori esperti e giovani di elevate potenzialità; lavorando insieme ogni giorno, sono sicuro che creeremo un gruppo che saprà regalare, ad ognuno di noi ed al pubblico, indimenticabili emozioni.”

Si è voluto proseguire con un giovane atleta promettente del territorio Pugliese” dichiara il DG Primavera, “per far fronte a esigenze di un progetto societario in cui si possano crescere delle eccellenze locali. Pierri si è ben comportato nelle ultime stagioni e si è meritato le attenzioni di alcuni club, non abbiamo esitato a portarlo a Taranto, dove avrà modo di proseguire il suo percorso evolutivo.”

Commenti

Il successo del criterium giovanile all'Open core fest. Demitri e Zizzaro primi “allievi” in regione
Ecco la nuova squadra del tecnico Enzo Maiuri