Taranto F.c. News

Taranto-Molfetta: 3-1. Gli ionici tornano al successo allo Iacovone e conservano la vetta

I rossoblu calano il tris con le reti di Serafino e i rigori trasformati da Diaz e Corvino

24.03.2021 16:23

A cura di Enrico Losito

Il Taranto torna al successo allo Iacovone nel recupero dello Iacovone contro il Molfetta al culmine di una buona prestazione. Gli ionici segnano nel primo tempo grazie al giovane Serafino (subentrato all’infortunato Santarpia) e raddoppiano nella ripresa con il rigore trasformato da Diaz. Il Molfetta, ridotto in dieci dal 26’ del primo tempo per l’espulsione di Rafretraniaina, accorcia le distanze con una punizione dell’ex Strambelli ma i rossoblu calano il tris nuovamente su rigore con Corvino per il 3-1 finale.

Cronaca. Il Taranto si schiera con in 4-4-2: in avanti la coppia offensiva formata da Santarpia e Nicòlas Rizzo.  Sul fronte opposto il Molfetta con modulo speculare ai rossoblu: in attacco la coppia Strambelli-Acosta.

Il Taranto subito pericoloso dopo una manciata di secondi: Santarpia sfrutta un traversone dalla sinistra e al volo in mezza girata spedisce sull’esterno della rete.  Al 13’ staffilata dai trenta metri di Marsili: Rollo para in due tempi. Al 14’ cambio forzato per il Taranto: esce per infortunio Santarpia, entra Serafino. Il Molfetta si rende pericoloso al 18’ in due occasioni: prima Acosta in piena area di rigore calcia al lato e successivamente Cianciaruso si ritrova tutto solo davanti a Ciezkowski abile a chiudere lo specchio della porta. Al 23’ rapito contropiede del Taranto: Falcone lancia nello spazio Ferrara che viene atterrato al limite dell’area da Rafetraniaina, già ammonito, l’arbitro assegna la punizione dal limite ed estrae il secondo giallo espellendo il calciatore dei biancorossi. Al 28’ il Taranto sblocca il risultato: Marsili batte un corner, mischia in area molfettese, la sfera vagante viene raccolta da Serafino per il tap-in vincente per 1-0. Il Taranto insiste: mancino dal limite di Falcone, Rollo devia in tuffo. Gli ionici vicini al raddoppio: il sinistro di Nicolas Rizzo costringe alla respinta Rollo, sul pallone ancora Serafino che calcia prontamente ma l’estremo molfettese si supera respingendo la conclusione. I ragazzi di Laterza continuano ad attaccare: Tissone calcia in piena area di rigore con la palla che finisce oltre la traversa. Prima sostituzione per il Molfetta: al 35’ Caprioli prende il posto di Triggiani. Il primo termina con il vantaggio tarantino.

Ad inizio ripresa sostituzione per il Molfetta: Forte avvicenda Pinto. Al 13’ il Taranto vicino al gol: Versienti dalla destra la mette in mezzo per il colpo di testa di Serafino che finisce oltre la traversa.  Al 20’ cambio per il Taranto: esce Versienti, entra Diaz; nel Molfetta, invece, Lacarra prende il posto di Acosta. Al 23’ fallo di Di Bari su Nicolas Rizzo, l’arbitro decreta il penalty: Diaz dal dischetto spiazza Rollo e insacca il 2-0. Alla mezz’ora nuova sostituzione per il Taranto: Corvino avvicenda Falcone. Pochi istanti più tardi punizione velenosa di Strambelli: la traiettoria arcuata passa tra un nugolo di calciatori e si insacca alle spalle di Ciezkowski. Al 33’ cambio per il Molfetta: Afri Derbe prende il posto di Cianciaruso. Al 37’ doppia sostituzione per gli ionici: Diaby e Matute avvicendano rispettivamente Serafino e Tissone. Il Taranto segna la terza rete nuovamente su rigore: Nicolas Rizzo viene atterrato in area da Fucci e l’arbitro decreta il rigore: dal dischetto Corvino spiazza Rollo per il 3-1. Nel finale assolo di Nicòlas Rizzo: il suo sinistro lambisce la traversa. E' l'ultima emozione del match che finisce con la vittoria dei rossoblu.

TARANTO: Ciezkowski, Boccia, Ferrara, Marsili, Rizzo G., Guastamacchia, Versienti (20’ s.t. Diaz), Tissone (37’ s.t. Matute), Santarpia (14’ p.t. Serafino [37’ s.t. Diaby]), Rizzo N., Falcone (30’ s.t. Corvino). A disposizione: Caccetta, Shehu, Silvestri, Mastromonaco. All. Laterza

MOLFETTA: Rollo, Pinto (1’ s.t. Forte), Diallò, Cianciaruso (33’ s.t. Afri Derbe), Di Bari, Fucci, Varriale, Rafetraniaina, Acosta (20’ s.t. Lacarra), Strambelli, Triggiani (35’ p.t. Caprioli).  A disposizione: Tucci, Kaleba, Conteh, Massarelli, Ventura. All. Bartoli

Arbitro: Mucera di Palermo – Assistenti :  Chichi di Palermo – Tagliaferro di Caserta

Marcatori: 28’ p.t. Serafino (T), 24’ s.t. (rig.) Diaz (T), 30’ s.t. Strambelli (M), 44' s.t. Corvino (T)

Angoli: 6-2

Ammoniti: Rafetraniaina (M), Rizzo G. (T), Diallò (M), Caprioli (M), Cianciaruso (M), Fucci (M), Tissone (T)

Espulso: 23’ p.t. Rafetraniaina (M)

 

Commenti

25 marzo 2021 - Dante Day “Declama il tuo Dante!”
Covid: Il bollettino della Puglia del 24 marzo. 1709 casi su 10919. 294 nel tarantino