Settori Giovanili

Diavoli Rossi, il bilancio del dg Trombetta: 'Stagione da sei e mezzo'

13.04.2022 11:49


Nello scorso week end sono terminati i campionati FIGC Allievi e Giovanissimi mentre la settimana prima aveva abbassato il sipario anche quello Juniores con i Diavoli Rossi che hanno completato la stagione ottimamente. A tracciarne un bilancio è il Direttore Generale, Goffredo Trombetta: “E’ inutile nascondere l'amarezza per il campionato U17 in cui abbiamo raccolto meno di quanto meritavamo. Forse qualche scelta non è stata azzeccata: la colpa è solo mia. Però aver messo in mostra ragazzi del 2005/06 già richiesti da società professionistiche, rende meno amara la delusione. Per quanto riguarda gli U15 hanno avuto un percorso di crescita continuo e costante. I ragazzi sono stati impeccabili grazie anche al carisma tecnico del duo De Tommaso-De Comite. Anche qui tanti 2008 in campo e molti 2009 che hanno debuttato in campionato. La Juniores ha pagato un inizio di campionato un po' tribolato e qualche lacuna in attacco. Nel girone di ritorno il tecnico Stasi ha finalmente avuto la squadra al completo e il quinto posto finale ci soddisfa anche perché abbiamo lasciato alle spalle realtà con la prima squadra o in Eccellenza o in Promozione. Voto totale alla stagione dell'agonistica sei e mezzo”.

PROSSIMI IMPEGNI: “Abbiamo già programmato la nuova stagione e rimodulato i gruppi per gli imminenti campionati Sperimentali. Insieme alla società stiamo vagliando vari inviti a tornei nazionali in programma a giugno. Vedremo, visto anche il periodo che dovrebbe essere contraddistinto da esami scolastici, comunioni o cresime ed elezioni amministrative”.

I CAMPIONATI: “Con la riforma dei campionati U17 e U15 gli stessi hanno vissuto una prima fase di basso livello. La fase regionale invece ha mostrato il solito valore medio - alto anche se avrei preferito un girone pluriprovinciale. Alla lunga il confrontarsi da anni con le stesse realtà non è il massimo pur avendo massima stima e rispetto per tutti i nostri competitor. Per la Juniores discorso diverso. Noi eravamo neofiti e non avevamo riferimenti con precedenti campionati. Comunque è stata una stagione dai discreti valori tecnici”.

UFFICIO STAMPA DIAVOLI ROSSI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Nuova Taras: tutto pronto per il 'Città di Pescara'. Brignolo: 'Ci siamo preparati bene'
Un anno senza Dino Ricci