Fuori dal Campo

Ex Ilva: LABRIOLA, condivisibile Confindustria Taranto

12.11.2021 14:55



(AGI) - Roma, 9 nov. - "Le preoccupazioni di Confindustria Taranto sul futuro del siderurgico sono condivisibili. Nulla trapela sul piano industriale e al momento, poco o nulla e' cambiato rispetto al passato, dalla cassa integrazione ai mancati pagamenti alle imprese dell'indotto locale, alle risposte sul fronte ambientale e sanitario. Confido nel presidente del Consiglio Draghi e nel ministro Giorgetti: quello che occorre fare e' mettersi in ascolto di un territorio massacrato e disilluso dalle tante troppe promesse". A dirlo e' Vincenza LABRIOLA, deputata di Forza Italia. "Per questo, come deputata pugliese, mi attivero' affinche' il ministro Giorgetti convochi quanto prima al ministero tutti gli attori della partita, l'indotto, i sindacati e Confindustria locale. Serve un tavolo di confronto urgente - conclude - affinche' non si perda questa nuova occasione in vista anche delle ingenti risorse del Pnrr". (AGI)

Commenti

VIDEO Braglia: "Non mi fido dell'ACR Messina. L'Avellino deve temere solo se stesso"
È morto l'ex Patron del Taranto Ermanno Pieroni