Calcio a 5 Maschile

Orsa Viggiano: I lucani cadono in casa del Piazza Armerina

02.03.2021 19:00

Una squadra praticamente nuova e da assembrare quella dell’Orsa Viggiano che non riesce a fare punti sul difficilissimo campo della GEAR Siaz Piazza Armerina capitolando per 10-5. Nonostante i vani tentativi il primo tempo termina 5-1 per i siciliani con una timida reazione dei neroverdi nella ripresa che riescono a realizzare quattro marcature. Da segnalare il cartellino rosso al portiere Paolicelli.

Questo il commento nel post gara del tecnico dei lucani Cesare Rispoli: “Purtroppo la mia squadra è tutta nuova e non ho avuto il tempo di assembrarla visto che solo quattro, cinque giorni fa sono arrivati tre calciatori. Servirebbe tempo ma purtroppo non ce n’è visto che alle porte ci sono subito altre sfide ravvicinate”.

LA GEAR PIAZZA ARMERINA: “Ho visto una formazione che ha tanta voglia di raggiungere l’obiettivo salvezza. Hanno giocato con l’anima. Abbiamo sbagliato alcune situazioni per il poco allenamento”.

LA GARA: “C’è poco da dire: si è vista una formazione che giocava al futsal e un’altra no…”.

PAOLICELLI: “Il ragazzo è stato espulso per un mezzo fallo avvenuto dopo un infortunio difensivo. L’arbitro ha deciso di cacciarlo. In rosa ci sono altri due validi portieri”.

TABELLINO

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA-ORSA VIGGIANO (5-1) 10-5   Reti: Favero (G) (2), Tamurella (G) (4), Falcone (G), Antonucci (O.V.), Petragallo (O.V.) (2), Luizinho (O.V.) (2), Fabinho, (G) Cosano (G) (2)

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA: Amato, Muscara, Filetti, Tamurella, Farinato, Chagas, Bruno, Falcone, Dornelles, Castronovo, Seiqueiros, Cosano

ORSA VIGGIANO: Caramia, Petragallo, Ambrosio, Fernando (K), Tutilo, Lucchesi, Grossi, Sanchez, Paolicelli, Luizinho, Brancale. All. Rispoli

Ammoniti: ne    Espulsi: Paolicelli (O.V.)

Spettatori: Gara a porte chiuse nel rispetto delle regole anti-Covid

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Taranto: Borsino, mobilità e lavoro aerobico per i rossoblù
La New Taranto cade in casa contro Bovalino