Taranto F.c. News

Palermo-Taranto: 5-2. I rossoblu cadono al “Barbera” in una gara a senso unico

I rossoblu debilitati dal post Covid incassano una pesante sconfitta lenita dalle reti di Di Gennaro e Zullo

30.03.2022 16:10


A cura di Enrico Losito

Sonora sconfitta per il Taranto che cade al “Barbera” di Palermo incassando un perentorio 5-2 in una gara a senso unico in favore dei siciliani che griffano il successo con le doppiette di Luperini e Brunori e la rete di Soleri; per gli ionici, invece, a rendere meno pesante il passivo i gol nella ripresa di  Di Gennaro e Zullo.

Cronaca. I rossoblu cambiano modulo tornando al 4-3-3: a centrocampo l’infortunato Marsili viene sostituito da Labriola, rientrante dalla squalifica, in avanti il tridente Pacilli, Saraniti e Giovinco. Dall’altra parte il Palermo modulato con il 4-2-3-1: in attacco Valente, Luperini e Floriano a supportare Brunori, terminale offensivo più avanzato.

Il Palermo passa in vantaggio al primo affondo: al 3’ Dall’Oglio batte un angolo per la girata di testa di Luperini, la sfera sbatte sul palo e si insacca per 1-0. Due minuti più tardi (5’) ancora i padroni di casa pericolosi: la mezza girata di Brunori viene parata in due tempi da Chiorra. Al 7’ il Taranto reagisce: la sventola da fuori area di Di Gennaro trova pronto il portiere Pelagotti che si rifugia in angolo. Al 15’ si rinnova il duello Chiorra-Brunori: il portiere ionico in uscita si oppone alla conclusione dell’attaccante rosanero lanciato a rete. Al 28’ il Palermo vicino al raddoppio: il mancino a giro di Brunori lambisce il palo. Al 35’ i siciliani raddoppiano: Valente dalla destra le mette in mezzo per la girata al volo di Brunori che griffa il 2-0. Al 40’ il Palalermo cala il tris: Valente impegna Chiorra sulla ribattuta Brunori di destro insacca il 3-0, risultato con il quale le squadre vanno al riposo.

Nella ripresa primo cambio del match: nel Palermo Damiani avvicenda Dall’Oglio. Al 6’ il Taranto accorcia le distanze: De Maria la mette in mezzo dalla sinistra per il mancino al volo di Di Gennaro che supera Pelagotti. La reazione siciliana si concretizza prontamente al 6’: Floriano in ripartenza dopo un coast to coast di 60 metri trova la prodigiosa deviazione di Chiorra in corner.    Al 12’ doppia sostituzione per i pugliesi: Manneh e Santarpia prendono il posto di Pacilli e Giovinco. Al 15’ il Palermo dilapida una clamorosa palla gol con Floriano su assist di Damiano; lo stesso Floriano pochi istanti più tardi trova pronto Chiorra alla deviazione in angolo. Al 18’ altra sostituzione per il Taranto: esce Di Gennaro, entra Ferrara.  Al 24’ il Palermo cala il poker il tiro di Luperini, deviato da Benassai, supera Chiorra per il 4-1. Doppio cambio per il Palermo: al 28’ Brunori e Floriano prendono il posto di  Soleri e Felici mentre al 35’ Silipo avvicenda Valente. Al 38’ doppio cambio per gli ionici:  Civilleri e Mastromonaco vengono sostituiti da  Cannavaro e De Maria. Al 41’ ultimo cambio in casa rosanero: Fella avvicenda Luperini. Al 44’ il portiere Chiorra evita la quinta rete su De Rose ma l’appuntamento è solo rimandato in quanto al 46’ Soleri supera Chiorra per il 5-1 mentre al 48’ sugli sviluppi di un angolo Zullo sigla la rete rossoblu per il 5-2 finale.

PALERMO: Pelagotti; Accardi, Lancini, Marconi, Giron; De Rose, Dall’Oglio (1’ s.t. Damiani); Valente (35’ s.t. Silipo), Luperini (41’ s.t. Fella), Floriano (28’ s.t. Felici); Brunori (28’ s.t. Soleri). A disposizione: Massolo, Crivello, Somma, Buttaro, Perrotta, Doda. All. Nardini (Baldini assente per Covid).

TARANTO: Chiorra; Riccardi, Zullo, Benassai, De Maria (38’ s.t. Mastromonaco); Civilleri (38’ s.t. Cannavaro), Di Gennaro (18’ s.t. Di Gennaro), Labriola; Pacilli (12’ s.t. Manneh), Saraniti, Giovinco (12’ s.t. Santarpia). Panchina: Loliva, Antonino, Tomassini, Granata, Turi. All. Laterza.

Arbitro: Longo di Paola

Assistenti: Giorgi di Legnano – Vettorel di Latina

Marcatori: 3’ p.t. Luperini (P), 35’ p.t.  e 40’ p.t. Brunori (P), 6’ s.t. Di Gennaro (T), 24’ s.t. Luperini (P), 46’ s.t. Soleri (P), 48’ s.t. Zullo (T)

Angoli: 7-5

Ammoniti: Dall’Oglio (P), Di Gennaro (T), Benassai (T), Damiani (P), Soleri (P)

 

Commenti

Domenica 3 aprile, ore 21 all’auditorium TaTÀ di Taranto 'È bello vivere liberi!'
Covid: il bollettino della Puglia del 30 marzo. 7683 casi su 41514 test. 1071 nel tarantino