Basket Maschile

Polisportiva 74020: Chirico: “Anno super. Lavoriamo per migliorarci sempre”

27.12.2021 16:16


Tempo di bilanci in casa 74020. Tocca al dirigente Max Chirico tracciare una linea relativamente alle attività dell’anno 2021, e volgere lo sguardo all’immediato futuro. “Lo scorso campionato, nonostante le difficoltà derivanti dal Covid, è stato per noi fondamentale in ottica di crescita. Abbiamo confermato la nostra volontà di fare volley in una certa maniera, superando gli ostacoli ed arrivando a siglare un accordo che conferisce lustro alla nostra polisportiva, ovvero quello che ci lega a doppio filo con la massima espressione del volley cittadino, la Gioiella Prisma. Quest’anno invece, siamo riusciti a metterci in carreggiata solo a settembre, a causa della penuria di impianti sportivi, ciononostante abbiamo registrato un’impennata della attività sportive del 30%. Per noi rappresenta una grande soddisfazione perché numeri alla mano, ci rendiamo conto di essere diventati una delle realtà di punta della pallavolo tarantina. Dopo aver rinnovato il nostro legame con la “Casa Madre” Prisma, abbiamo fortemente voluto allargare i nostri orizzonti, scegliendo di vivere in simbiosi con l’Amatori Pulsano diversi campionati giovanili, migliorando ancora il prodotto da offrire ed attualmente stiamo oliando gli ingranaggi per essere sempre più competitivi anche con le prime squadre che pagano lo scotto dell’obbligatorietà di profili under 21, e penso ad esempio al campionato di Serie D, che si è rivelato essere un torneo molto competitivo. Under 17 ed Under 19 hanno appena iniziato i rispettivi percorsi e puntiamo a toglierci diverse soddisfazioni. In ambito femminile cresciamo esponenzialmente sotto il profilo numerico ma anche sotto quello dei risultati. Chiaro, si tratta di un dato parziale con i campionati che sono in pieno svolgimento ma vedere la Prima Divisione e l’under 14 al primo posto in classifica, l’under 16 seconda ad un solo punto dal Castellaneta e l’under 18 sul gradino più basso del podio ci inorgoglisce. Potrebbe sembrare una frase fatta ma questi risultati sono frutto di un lavoro certosino operato da tutto lo staff sia tecnico che dirigenziale. Un ringraziamento particolare va al nostro presidente Ciccio Stola e ad Enzo Festinante, ma anche a coach Dario Pichierri, ad Angela Izzo, a Giusy Occhinegro e Federica Tursi che si occupano del settore MiniVolley, senza i loro sacrifici, questa realtà non potrebbe esistere”.

Commenti

ASD Cantera, Indelicato: 'Obiettivo principale recuperare dall'infortunio'
Il 2021 un anno positivo per la boxe con la Quero-Chiloiro