Nuoto

Campionato Italiani Cadetti, ottimi risultati per gli atleti ionici

05.10.2021 15:48


Sulla pista e sulle pedane del Campo “Lauro Grossi”, nello scorso fine settimana, si sono svolti i Campionati Italiani Cadetti maschili e femminili di Atletica leggera. Circa 900 atleti dei due sessi, nati negli anni 2006 e 2007, ovvero il meglio dell’atletica azzurra under 16, si contesi i 21 titoli italiani individuali in palio, oltre a quelli riservati per le Rappresentative regionali.

Come Rappresentativa, la Puglia ha conseguito un ottimo 7^ posto nella classifica combinata cadetti/e, risultando la migliore regione meridionale sia in campo maschile che femminile.

L’atletica tarantina torna a casa, da questa competizione, con una medaglia di bronzo e altri due piazzamenti prestigiosi, grazie ai suoi 3 atleti convocati per l’occasione nella Rappresentativa regionale pugliese.

Il Bronzo è stato vinto da Giovanni De Cesare, dell’Amico Cras, nella gara del giavellotto giungendo al 3° posto dietro il compagno di rappresentativa, il Foggiano Vincenzo Tridente. Nel dettaglio della gara, Giovanni al 1° turno di lanci conquista il 2° posto della classifica di gara con mt.46.44, nel prosieguo della gara, al termine del 3° turno, retrocede al 4° posto. Tale situazione non scalfisce il suo ottimismo e certezze, e al 6° e ultimo lancio compie il suo capolavoro, scagliando l’attrezzo a mt. 48,79 migliorando il personale di 1.08 mt. e conquistando con merito il podio.

L’altro lanciatore il discobolo Alessandro Erbetta, della Podistica Taras, per solo 16 cm non conquista la finale classificandosi al 9° posto con mt.31.41, un vero peccato perché con il suo personale di mt.36.85 avrebbe conquistato tranquillamente il gradino più basso del podio.

Martina Inghingoli, della società L’Amico Cras, si è classificata al 5° posto nella serie extra dei mt.80 con il tempo di 10.59. Inoltre, correndo un’ottima seconda frazione, ha contribuito, con le altre atlete pugliesi, a conquistare un prestigioso 5° posto nella staffetta 4x100mt. La rappresentativa pugliese femminile è arrivata al traguardo in 49”85, nonostante la sostituzione della migliore velocista pugliese la barese Federica Giuliani, uscita fuori per una caduta nella gara dei mt.80 hs.

Commenti

“Diario di Volo – Il 2020 visto dal cielo”, la raccolta di storie e immagini che raccontano il primo lockdown sarà presentata per la prima volta a Taranto
Football Academy Gioia del Colle, Fabio Leo: 'Sono molto felice per la doppietta'