Basket Maschile

Playoff, quarti gara 1: Rimini-CJ Basket 89-73: Taranto lotta ma cede

15.05.2022 22:30


RIVIERABANCA BASKET RIMINI - CJ BASKET TARANTO 89-73

RivieraBanca Basket Rimini: Andrea Tassinari 21 (3/4, 5/10), Stefano Masciadri 11 (1/3, 3/5), Alessandro Scarponi 9 (3/3, 1/6), Francesco Bedetti 8 (3/4, 0/0), Domenico D'argenzio 8 (1/2, 2/3), Eugenio Rivali 7 (2/4, 1/2), Borislav georgiev Mladenov 6 (3/6, 0/1), Tommaso Rinaldi 5 (1/3, 1/1), Andrea Saccaggi 5 (1/1, 1/4), Luca Fabiani 5 (2/5, 0/0), Marco Arrigoni 4 (2/5, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/1). All. Ferrari.

CJ Basket Taranto: Riziero Ponziani 20 (5/7, 1/1), Manuel Diomede 13 (5/7, 1/2), Alberto Conti 11 (2/8, 1/3), Giovanni Gambarota 10 (2/4, 2/7), Gianmarco Conte 8 (4/6, 0/4), Biagio Sergio 3 (0/2, 1/4), Ricards Klanskis 3 (0/2, 1/1), Matteo Carone 3 (0/0, 1/1), Hugo Erkmaa 2 (0/1, 0/2), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Arbitri: Mauro Davide Barbieri e Giorgio Silvestri di Roma. Parziali: 24-21, 33-20, 18-16, 14-16. STAT RN - Tiri liberi: 3 / 6 - Rimbalzi: 35 5 + 30 (Borislav georgiev Mladenov 7) - Assist: 21 (Eugenio Rivali 7). STAT TA - Tiri liberi: 13 / 20 - Rimbalzi: 34 5 + 29 (Gianmarco Conte 11) - Assist: 13 (Manuel Diomede 4).

Inizia in salita la serie playoff di serie B Old Wild West 2021/22 per il CJ Basket Taranto. Gara 1 dei quarti di finale se l’aggiudica la RivieraBanca Rimini che si impone al PalaFlaminio per 89-73. I rossoblu ci hanno messo il solito cuore, la grinta e non solo giocando un grande primo quarto, a lungo anche in vantaggio. Poi si sono arresi al grande potenziale offensivo di Rimini che ha tirato alla grande da tre, 14 triple che hanno fatto tutta la differenza del mondo al pari della risaputa profondità della panchina riminese. Taranto non ha demeritato e ha avuto il merito di non uscire mai definitivamente dalla partita trascinata da Ponziani, 20 punti, i 13 di Diomede, gli 11 di Conti e i 10 di Gambarota con la doppia doppia sfiorata da Conte (8pt+11rb). In un primo turno playoff che ha visto 7 vittorie su 8 da parte delle squadre del gruppo C contro quelle del gruppo D, il CJ Basket tornerà in campo martedì sera in gara 2 sempre al PalaFlaminio.

 

Coach Olive inaugura i playoff col quintetto Diomede, Sergio, Conti, Ponziani e Conte. Coach Ferrari risponde con Tassinari, Masciadri, Rinaldi, Bedetti e Saccaggi.

L’inizio del CJ è incoraggiante: 5-0 di break firmato da Ponziani e Diomede. Il primo canestro riminese è di Saccaggi ma Conte tiene il +5. A scaldare il già caldo PalaFlaminio nella calda Rimini ci pensa la tripla di Tassinari e Bedetti firma il pari 7-7. Taranto non si scompone, soprattutto Ponziani che domina nel pitturato, mette 6 punti in fila che tengono davanti i rossoblu nonostante Rimini abbia scaldato la mano soprattutto da tre con Tassinari e Masciadri. Il canovaccio della partita non cambia, Conti e Conte, oltre l’immarcabile Ponziani, giocano bene in attacco, per un attimo Taranto scappa via sul 19-13. Tutto invano o quasi: Masciadri dall’altra parte tiene la media incredibile di triple per i padroni di casa, idem fa Rivali per un 5/8 da tre che impatta a 19 la partita ed evoca i fantasmi di Ruvo. Tanto che coach Olive chiama time out. Il finale di quarto è di marca riminese con il canestro di Rivali e l’ennesima tripla, la sesta in 10’, stavolta di Scarponi. Taranto fa più fatica e si sblocca solo dalla lunetta con Erkmaa e chiude sotto 24-21 con 2-11 di break.

Biagio Sergio apre il secondo quarto con la tripla del pareggio. Implacabile però arriva un’altra tripla di Masciadri che lancia la RBR insieme a Mladenov per il 31-24 che prosegue il lungo break a favore dei padroni di casa. Ci prova Diomede a fermare l’inerzia della gara con Taranto che resta in scia con Ponziani a -3. Rimini però ha tante risorse: Arrigoni, Mladenov e Rinaldi per il massimo vantaggio, +9 limato da Ponziani. Capitan Diomede non si arrende, scocca la tripla del -4 ma Arrigoni e Rinaldi ci mettono un amen, anzi due, per ricacciare il CJ a -9. Rimini spinge sull’acceleratore, Bedetti ma soprattutto Tassinari aumentano la forbice sul +13. Taranto va a canestro solo con Conti, anzi subisce un’altra tripla di D’Argenzio altro cambio risolutore dalla panchina. Tassinari firma il massimo vantaggio, +18. Taranto non ne vuole sapere di leggere già i titoli di coda all’intervallo, Gambarota trova la forza e due triple di fila per chiudere sul 57-41.

Il secondo tempo si apre ancora nel segno del CJ Basket a segno con capitan Diomede e due liberi di Ponziani. L’intervallo lungo non ha “raffreddato” la mano di Rimini che va di tripla con Tassinari e Saccaggi ricacciando Taranto a -18. Ponziani da vero trascinatore si adegua al mood riminese e tira fuori anche lui dal cilindro una tripla di certo non la specialità della casa. Che però dà sprint al CJ, il canestro di Gambarota vale il -14. Ogni volta che Taranto si avvicina, Rimini trova una tripla per ricacciarla lontano, tocca a Tassinari che esagera e ne infila due nel giro di pochi possessi e rinnova il +18 col terzo quarto che si chiude sul 75-57 RBR.

Mladenov schiaccia il +20 a inizio ultimo quarto. L’ennesima tripla, firmata D’Argenzio, vale il +23 e forse scrive, stavolta sì, la parola fine su gara 1. Klanskis si iscrive a referto con una tripla, Conte non smette un attimo di lottare ma nonostante una tripla di Conti, Taranto non riesce a trovare le giuste contromisure in difesa e Rimini resta avanti di tanto fino alla sirena che accoglie l’ultima tripla, a tinte rossoblu, di Carone che trova spazio nel finale e fissa il punteggio sull’89-73.

La prima partita è andata, la serie è ancora lunga. Si torna in campo già martedì sera, alle 20.30, di nuovo al PalaFlaminio per gara 2.

MEDIA – Differita tv in chiaro lunedì a partire dalle 14.30 sul canale 750 di Radio Cittadella. Anche on line sul sito https://radiocittadella.it/

RBR RIMINI-CJ TARANTO 1-0 (serie al meglio 5 gare)

15/5 𝐆𝐀𝐑𝐀 𝟏: RivieraBanca Basket Rimini-CJ Basket Taranto 89-73

𝐆𝐀𝐑𝐀 𝟐: RivieraBanca Basket Rimini-CJ Basket Taranto, 𝐦𝐚𝐫𝐭𝐞𝐝𝐢̀ 𝟏𝟕 𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟐𝟎.𝟑𝟎 presso il PalaFlaminio

𝐆𝐀𝐑𝐀 𝟑: CJ Basket Taranto-RivieraBanca Basket Rimini, 𝐯𝐞𝐧𝐞𝐫𝐝𝐢̀ 𝟐𝟎 𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟐𝟏.𝟎𝟎 presso il PalaFiom di Taranto

𝐆𝐀𝐑𝐀 𝟒 (eventuale): CJ Basket Taranto-RivieraBanca Basket Rimini, 𝐝𝐨𝐦𝐞𝐧𝐢𝐜𝐚 𝟐𝟐

𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟗 presso il PalaFiom di Taranto

𝐆𝐀𝐑𝐀 𝟓 (eventuale): RivieraBanca Basket Rimini-CJ Basket Taranto, 𝐦𝐞𝐫𝐜𝐨𝐥𝐞𝐝𝐢̀ 𝟐𝟓 𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐨𝐫𝐞 𝟐𝟎.𝟑𝟎 presso il PalaFlaminio

TABELLONE 3 Liofilchem Roseto-Fidelia Torrenova 66-60 (Serie: 1-0 Roseto) Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Raggisolaris Faenza 69-80 (Serie: 0-1 Faenza) RivieraBanca Basket Rimini-CJ Basket Taranto 89-73 (Serie: 1-0 Rimini) Virtus Kleb Ragusa-Luciana Mosconi Ancona 55-67 (Serie: 0-1 Ancona)

Il programma di gara 2:

17/05/2022 20:30 Virtus Kleb Ragusa-Luciana Mosconi Ancona (Serie: 0-1 Ancona) 17/05/2022 20:30 RivieraBanca Basket Rimini-CJ Basket Taranto (Serie: 1-0 Rimini) 17/05/2022 20:45 Liofilchem Roseto-Fidelia Torrenova (Serie: 1-0 Roseto) 17/05/2022 21:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Raggisolaris Faenza (Serie: 0-1 Faenza) Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

 

DATE PLAYOFF E INFO BIGLIETTI GARA 2 - I biglietti potranno essere acquistati presso la sede di 𝐑𝐁𝐑 al 𝐅𝐥𝐚𝐦𝐢𝐧𝐢𝐨, 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐠𝐢𝐨𝐫𝐧𝐢 (𝐬𝐚𝐛𝐚𝐭𝐨 𝐜𝐨𝐦𝐩𝐫𝐞𝐬𝐨, 𝐧𝐨 𝐝𝐨𝐦𝐞𝐧𝐢𝐜𝐚) 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟗 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟐.𝟑𝟎; i biglietti potranno essere acquistati presso la 𝐓𝐚𝐛𝐚𝐜𝐜𝐡𝐞𝐫𝐢𝐚 𝐏𝐫𝐮𝐜𝐜𝐨𝐥𝐢 (𝐕𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐀𝐦𝐞𝐫𝐢𝐠𝐨 𝐕𝐞𝐬𝐩𝐮𝐜𝐜𝐢, 𝟔𝟗) 𝐝𝐚𝐥 𝐥𝐮𝐧𝐞𝐝𝐢̀ 𝐚𝐥 𝐯𝐞𝐧𝐞𝐫𝐝𝐢 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟔 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟐:𝟑𝟎 𝐞 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟓 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟗:𝟑𝟎, 𝐬𝐚𝐛𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟔 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟗.𝟑𝟎 𝐨𝐫𝐚𝐫𝐢𝐨 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐢𝐧𝐮𝐚𝐭𝐨.

𝐀𝐂𝐐𝐔𝐈𝐒𝐓𝐎 𝐎𝐍𝐋𝐈𝐍𝐄: i biglietti potranno essere acquistati sulla piattaforma 𝐕𝐢𝐯𝐚𝐭𝐢𝐜𝐤𝐞𝐭 per gara 2 sul seguente linl https://bit.ly/3lbU5Ip

Di seguito, invece, i prezzi dei biglietti con riferimento ai vari settori del 𝐏𝐚𝐥𝐚𝐅𝐥𝐚𝐦𝐢𝐧𝐢𝐨:

𝐒𝐞𝐭𝐭𝐨𝐫𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐧𝐮𝐦𝐞𝐫𝐚𝐭𝐨 𝐮𝐧𝐢𝐜𝐨 (poltrone bianche comprese): 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐨 𝟏𝟎€, 𝐫𝐢𝐝𝐨𝐭𝐭𝐨 (5-13 anni) 𝟓€, 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐨 𝟎-𝟓 𝐚𝐧𝐧𝐢. 𝐏𝐚𝐫𝐭𝐞𝐫𝐫𝐞 (poltrone gialle): 𝟑𝟎€

Al seguente link tutte le informazioni sui playoff di Serie B Old Wild West 2022 nel Tabellone 3 (tabellone, formula, calendari): https://www.legapallacanestro.com/serie/4/playoff-playout/2022/ita3_c_poff

Commenti

Uno schiacciatore greco per la Prisma Taranto
ASD Statte: pareggio nella prima gara del triangolare per gli Allievi di Rizzi