Eccellenza Pugliese

Massafra, Difino: 'Il ko? Ce la saremmo voluta giocare in parità numerica'

12.04.2021 12:20

Il Massafra perde con l’Otranto 1-4 la prima gara del 2021 dopo il lungo stop dovuto al Covid e a commentare questo risultato è il dg Pino Difino…: “Resta l’amaro in bocca per l’espulsione di Vecchio dopo neanche cinque minuti di gioco: l’Otranto non è una squadra che ha bisogno di regali. Il fatto di aver giocato tutto il match in dieci uomini ha pesato sulle gambe dei nostri atleti che ancora non sono proprio al top. Abbiamo tenuto, comunque, bene il campo per quasi tutto l’arco del primo tempo non correndo rischi. L’1-1 all’intervallo è stato un risultato giusto. Avremmo voluto giocarcela undici contro undici…”.

GLI ASPETTI: “C’è da lavorare sulla condizione. Ora coglieremo l’occasione per allenarci al meglio e con più tempo vista la nostra pausa che arriva perché il calendario ci mette di fronte al Manduria che si è ritirato. Ci sono tanti nuovi innesti che avranno tempo di inserirsi al meglio. Comunque, la gara di domenica non ci è dispiaciuta: dobbiamo solo lavorare e andare avanti”.

L’OTRANTO: “Visto il ko del Martina è in testa alla classifica. Dovrà recuperare con il Gallipoli e poi sfidare il Matino e il Martina gare in cui si giocheranno parecchio”.

BORSINO: “Abbiamo a disposizione una rosa ampia composta da venticinque, ventisei atleti. Prete è a disposizione: non ha fatto parte della gara solo perché era tra gli ultimissimi arrivati. Intanto attendiamo il recupero di Pizzaleo…”.

UFFICIO STAMPA MASSAFRA – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Taranto, festeggiata la giornata nazionale del mare
Corim Città di Taranto, a Salerno termina 4 a 4