Taranto F.c. News

Taranto, verso il Francavilla. Laterza con gli uomini contati in attacco

Diaz non recupera, out anche Corvino, Alfageme e Versienti

30.05.2021 00:33

A cura di Enrico Losito

Tato (Diaz) non lo recuperiamo e tra gli infortunati si aggiungono Corvino, Alfageme e Versienti” questo il bollettino rossoblu dalle parole del tecnico Giuseppe Laterza durante la consueta conferenza stampa alla vigilia della gara in trasferta contro il Francavilla in Sinni di Lazic. Uomini contati in attacco e alcuni ballottaggi per l’undici iniziale come: “Mastromonaco e Guaita – afferma Laterza - è uno dei dubbi che mi porterò fino alla gara”. Il resto delle indicazioni fornite dal trainer ionico condurrebbero alla riconferma del 4-3-3 con i seguenti interpreti: Ciezkowski in porta; in difesa Boccia, Silvestri, Gianmarco Rizzo e Ferrara; a centrocampo potrebbero scendere in campo i tre over Matute, Marsili e Tissone senza trascurare la soluzione Diaby; in attacco, come abbiamo già detto, ballottaggio tra Mastromonaco e Guaita sull’out di destra mentre a sinistra potrebbe agire Nicolas Rizzo rientrante dalla squalifica con Corado nel ruolo di centravanti. Meno probabile l’utilizzo di Santarpia dal primo minuto. Significativa la frase di Laterza in merito alle ultime tre gare del torneo propedeutiche a coronare il sogno promozione del Taranto: “Dobbiamo finire tutto il lavoro fatto…”.

QUI FRANCAVILLA. I lucani sono a caccia di punti salvezza e la gara con il Taranto rappresenta un crocevia importante. Il tecnico Ranko Lazic, unitamente al difensore Cabrera, è squalificato: in panchina al suo posto ci sarà Marziale. Out per infortunio il centrale difensivo Dopound, il Francavilla potrebbe schierarsi con il seguente undici iniziale modulato con il 3-5-2: Cefariello; Di Ronza, Pagano, Nicolao; Morleo, Del Col, Galdean, Navas, Notaristefano; Nolè, Aleksic. Possibili ballottaggi sulla fascia destra tra Morleo e Semararo con il primo favorito; in mediana Navas potrebbe essere insidiato da Peteuccetti e Tarantino mentre in attacco l’alternativa ad Aleksic (uno degli ex del confronto) è Leonetti.

Commenti

Il Chelsea batte il Manchester City ed è campione d'Europa
Giornata Mondiale dei genitori: progetto dell'Amministrazione Melucci per le politiche genitoriali