Taranto F.c. News

Punto D/H, Evangelisti: 'Il ricorso? Taranto devi pensare solo al campo e restare concentrato'

04.05.2021 17:38

DI ALESSIO PETRALLA

Massima concentrazione e non sottovalutare nessuno: è questo il "consiglio" che da al Taranto Luca Evangelisti analizzando, a Tutto Sport Taranto, questo campionato di serie D/H: "Il girone H è sempre uno dei più difficili della serie D con due, tre formazioni che lottano sempre per la promozione. Taranto e Picerno si daranno battaglia fino alla fine".

ZONA BASSA: "Il Brindisi purtroppo nell'ultima giornata è sprofondato: speriamo ce la faccia. Anche nella zona bassa della graduatoria se la giocano tutte. Non vedo un divario netto".

IL TARANTO: "A prescindere dal ricorso gli ionici stanno disputando un grandissimo campionato e devono mantenere la concentrazione al massimo e non sbagliare nulla. Sarà il campo a decidere ed è a questo che devono pensare. E' una squadra competitiva con la società che ha fatto un ottimo lavoro: questi atleti hanno fame...".

LA PROSSIMA GIORNATA: "Il Taranto sfiderà il Portici ma le partite sono tutte difficili: non bisogna sottovalutare nessun avversario. I punti di vantaggio accumulati sono importanti ma non bisogna abbassare la guardia".

LA CLASSIFICA: "Il Casarano ha sette punti di distacco dal Taranto ed ha anche il Picerno sopra che deve recuperare una partita. Può recuperare su una ma su due formazioni la vedo difficile. Penso proprio che i leccesi siano tagliati fuori".

L'AGGRESSIONE: "Quello che è successo ai giocatori del Casarano è una cosa bruttissima: in Italia purtroppo questa mentalità non cambia. E' impensabile aggredire un calciatore o un dirigente: alla fine vince una sola squadra. Deve cambiare la cultura perchè non è giusto per chi lavora e per i tifosi veri: coloro che aggrediscono non sono tifosi. Il Casarano ha una buona squadra ma Taranto e Picerno si sono rivelate superiori. Poi, il calcio è uno sport...".

LE SORPRESE: "Mi ha stupito il Nardò dell'ex Taranto Ciro Danucci: sta facendo un grande campionato. La squadra che mi ha deluso, invece, è proprio il Casarano che per l'impianto e la società che ha poteva essere attaccata alle primissime della classe".

Si ringraziano:

Commenti

Tutto pronto per l’arrivo della MSC Seaside, sopralluogo in porto dell’assessore Manzulli
Taranto: Borsino, partitella a campo ridotto per i rossoblù