Scherma

Il Club Scherma Taranto torna a vincere

JASMINE AMIDEI E FEDERICO RODIA CONQUISTANO LA MEDAGLIA D’ORO

26.04.2021 10:08

Dopo un anno di sospensione dell’ attività agonistica  per emergenza Covid  finalmente lo scorso fine settimana, la scherma pugliese ha potuto incrociare nuovamente le lame e riprendere a gareggiare.   Il primo appuntamento si è svolto a Bari presso il Pala Martino dove, il 24 e 25 aprile, si è disputata la prova di qualificazione regionale, categoria Cadetti e Giovani, valevole per il Campionato Italiano , che si svolgerà a Riccione il prossimo Maggio.

Un rigidissimo protocollo studiato dagli addetti ai lavori della Federazione Italiana Scherma per prevenire contagi dal COVID-19 non ha  lasciato molto spazio di movimento. È stata infatti creata una bolla per atleti, tecnici e arbitri. Tutti hanno dovuto sottoporsi a tampone pre-gara non oltre le 48 ore dall’inizio della competizione e hanno dovuto seguire una serie di prescrizioni dal riscaldamento alla premiazione finale.

A rappresentare i colori della nostra città sono stati Federico RODIA (cat. Giovani) atleta leccese ma tesserato per il club tarantino, Jasmine AMIDEI e Sofia AMIDEI (cat. Cadette) con una prestazione eccezionale che ha riportato il Club Scherma Taranto a mietere i successi a cui è abituato.

In modo particolare è da sottolineare l’impresa di Rodia e Jasmine Amidei  i quali, nelle rispettive categorie, hanno inanellato una vittoria dopo l’altra mettendo in pratica i preziosi consigli che il maestro Camilo Bory Barrientos dispensa sia in gara che in allenamento.

Entrambi gli schermidori della società jonica hanno regalato ai propri sostenitori  una finale densa di emozioni e soddisfazioni conquistando il vertice del podio. Federico Rodia ha battuto per 15/7 Lawrence Ferrandina (Club Scherma Bari) mentre Jasmine Amidei ha superato Lucrezia Orlando (Virtus Scherma Salento) con il punteggio 15/14 conquistando entrambi anche la qualificazione al Campionato Italiano.

Oltre a questo notevole risultato c'è da sottolineare anche la Medaglia di Bronzo e la conquista della qualificazione per Riccione anche di Sofia Amidei, al suo esordio nella categoria cadette, che ha saputo tenere testa ad atlete più grandi. 

Molto soddisfatta ed orgogliosa si dichiara la presidente del  Club Scherma Taranto Antonella Putignano  perché “questo rappresenta il giusto risultato  di intense ore di lavoro in allenamento svolte con grande impegno ed umiltà. I ragazzi attendevano con trepidazione la ripresa delle competizioni per poter tornare a mettersi alla prova dopo questo difficile anno che ha condizionato ogni loro attività, ma che li ha visti sempre allenarsi con grande determinazione.  Inoltre questo è un  successo che porta lustro alla città di Taranto ed è un messaggio importante che si vuole trasmettere : Il Club Scherma Taranto ormai è una realtà consolidata”.

Commenti

VTT Comes: Grande prestazione e 3-0 alla PM Volley Potenza
E' uscito "Solo", il nuovo singolo di Freezer feat Frankavilla