Fuori dal Campo

Turismo lento, Taranto protagonista della rete regionale

18.06.2021 11:33


Taranto è una città in fermento, operosa e desiderosa di crescere. Tra i temi principali all'ordine del giorno c'è sicuramente la ricerca della sostenibilità. Per questo motivo l'amministrazione, nella sua azione di riqualificazione, valorizzazione e promozione del territorio ha aderito al Forum dei Comuni dei Cammini di Leuca, essendo Taranto attraversata dalla direttrice storica della Via Sallentina. In quest'ottica si sviluppano un progetto e una rete importanti sul turismo lento in grado di sviluppare un'intera area a lungo termine.

Taranto, infatti, sarà protagonista nel 2025, anno del Giubileo dell'iter Petri, la via che San Pietro percorse da Leuca a Roma. La città sarà il fulcro di iniziative ed eventi in fase di programmazione.

Per quanto riguarda altri sentieri, anch'essi sono in fase di mappatura e progettazione per renderli fruibili e godibili agli amanti delle attività all’aria aperta e agli escursionisti.

Taranto non intende entrare nello sterile dibattito su vie e tappe, guardando oltre e occupandosi di sviluppare il territorio, non di gareggiare a intestarsi tracciati e percorsi. Le direttrici storiche sono quelle indicate dalla storia, gli altri sentieri sono altrettanto importanti e vanno ugualmente promossi e tutelati.

Fabrizio Manzulli

Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Taranto

Commenti

Taranto. Mercato: l’”affaire” portiere e la bella gioventù
Covid: RT stabile a 0,69, l'Italia verso il bianco