Calcio a 5 Maschile

Doppio Bottiglione, punto prezioso per la New Taranto in casa del Cataforio

Al Polivalente di Lazzaro finisce 2-2, con i rossoblu che vanno avanti e poi si fanno rimontare prima del pari da tiro libero nel finale

Matteo Schinaia
27.02.2021 17:44

Il tiro libero di Bottiglione per il definitivo 2-2Gara equilibrata e punto prezioso per la New Taranto Calcio a 5 che, al Polivalente di Lazzaro, pareggia 2-2 contro il Cataforio.

Per i rossoblu mattatore di giornata Bottiglione, che apre e chiude la contesa: in mezzo, i gol di Cilione e Durante per i calabresi.

Il primo squillo arriva su punizione da parte degli ospiti, con Cilione che salva sulla linea. Risponde il Cataforio, ma Bianco è attento. Squadre guardinghe che non concedono spazi e per vedere la conclusione più pericolosa della prima frazione, fino a quel momento, si deve attendere il 9’36’’ con il palo di Andrea Labate. Sul pallone perso poi da Alessio Labate, Bottiglione ci crede e supera Parisi per il vantaggio degli ospiti. Cataforio che ora alza il suo baricentro, Modafferi e Cilione sono pericolosissimi, attento Bianco che si ripete anche su Alessio Labate. Dall’altra parte è di Pietro che per due volte non inquadra lo specchio. Nel finale di primo tempo è ancora Cilione a guidare la carica dei suoi e il destro dalla banda mancina, supera sul proprio palo di competenza Bianco, per il pareggio dei reggini.

La ripresa inizia con le conclusioni di Bottiglione e Dudù che trovano attenti Parisi e Bianco. Lo stesso Parisi si ripeterà con due grandi interventi su De Risi prima e su Di Pietro poi. In precedenza, termina alto di un soffio il pallonetto di Durante, migliore in campo per i suoi insieme all’estremo difensore. E proprio su quest’asse nasce il vantaggio del Cataforio. Lancio lungo precisissimo con le mani di Parisi, Durante aggancia, finta eludendo gli interventi di Bianco e di un difensore ospite, e scarica in gol la rete del 2-1. Vantaggio conquistato con le unghie e con i denti da un Cataforio che ha saputo soffrire la pressione rossoblù. Il quintetto tarantino si riversa allora in avanti, Bottiglione tira al lato, mentre Sarica per i locali impegna ancora Bianco. Miracolo poi di Parisi, al 13’, stavolta su Solidoro tutto solo. Cataforio che raggiunge il bonus falli, intervento con la mano fortuito di Modafferi, dal dischetto non fallisce Bottiglione per il 2-2. Quinto gol al Cataforio su sette stagionali per Bottiglione. Trascorrono pochi istanti e proprio Modafferi da due passi a porta vuota non riesce ad arrivare in scivolata sul pallone messo in mezzo da Scopelliti, successivo ad un’azione caparbia del numero 5 di casa. È Bianco allora che chiude poi a doppia mandata la porta ionica, respingendo in sequenza su Modafferi, Andrea Labate e Durante. C’è ancora tempo per un altro grande intervento di Parisi, a 38’’ su Fininho dopo del quale mister Praticò opta per il power-play, non riuscendo a superare però la difesa ionica che si chiude con ordine e porta a casa un punto importante.

CATAFORIO-NEW TARANTO 2-2 (pt 1-1)

RETI: pt 10’00’’ Bottiglione (T), 18’40’’ Cilione (C), st 9’55’’ Durante (C), 16’14’’ Bottiglione (T).

CATAFORIO: Parisi, Adornato, An. Labate, Scopelliti, Durante, Al. Labate, Dudù, Modafferi, Torino, Sarica, Imbalzano. All. Praticò.

NEW TARANTO: Bianco, Loconte, Solidoro, Salvo, De Risi, Bottiglione, Masiello, Dao, Fininho, Pica Pau, Chirivì, Di Pietro.

ARBITRI: Seminara e Lupo di Palermo. Crono: Fabiano di Messina.

NOTE: ammoniti Imbalzano (C), Bottiglione (T), Chirivì (T).

Commenti

Covid: Il bollettino nazionale del 27 febbraio. 18916 casi su 323047 test
Mercato: Centrocampista dai piedi buoni per il Real Aversa