Promozione Pugliese

Palmieri: "Contro il Racale serve una vittoria"

04.03.2017 11:48


Serve una vittoria: è questa la prerogativa del tecnico del Lizzano, Aldo Palmieri: "Per domenica non avrò squalificati; rientreranno Dettorre dalla squalifica e Baratto dall'infortunio. L'unico assente sarà Antonicelli ancora fermo ai box".

LA SETTIMANA: "E' un momento delicato che pian piano dobbiamo superare: la batosta di Ugento si sente ancora e perciò abbiamo, assolutamente, bisogno di una vittoria utile, anche, per farci risalire in classifica in questo periodo particolare. Avevamo fermato la capolista Mesagne in campionato e poi l'altra prima in classifica, Ginosa, in coppa. Poi quella brutta gara ha portato conseguenze".

IL RACALE: "Domenica siamo attesi da un'altra partita difficile con il Racale che è primo in classifica assieme ad altre formazioni. I leccesi arrivano a questo appuntamento dopo il ko di Talsano: saranno arrabbiati ma ce l'andremo a giocare. Le neopromosse partono con tanto entusiasmo... Che squadra è il Racale? Ha mantenuto la stessa intelaiatura della passata stagione: dovremo fare attenzione all'attaccante Ruberto ex Tricase e al difensore Deicco, calciatore di categoria molto valido. Sono attrezzati ma forse non si aspettavano il primato. E' un campionato livellato: non si erano mai viste quattro formazioni in vetta a quota sedici. Ci sono dieci compagini in due-tre punti".

LA GARA: "Dovremo stare coperti e sfruttare al meglio le ripartenze: siamo molto bravi in questo anche se domenica scorsa non le abbiamo concretizzate per degli errori sull'ultimo passaggio. Dovremo sbagliare il meno possibile".

Commenti

Taranto. Mercato: l’”affaire” portiere e la bella gioventù
Martina Calcio, Sgobba: "Mi emozionerà tornare al Tursi"