Altri Sport

Divertimento e promozione dello sport in San Pietro in Bevagna

16.08.2022 16:31


Giornata di sport il 12 e il 13 agosto a San Pietro in Bevagna all’insegna del divertimento con lo scopo di promuovere la pratica   e la cultura sportiva.

Due giornate dedicate allo sport caratterizzate da numerose dimostrazioni da parte di atleti tesserati alle ASD aderenti al progetto nonché dalla partecipazione di oltre 2.000 tra  giovani e meno giovani   non tesserati , che si sono cimentati -  sotto la guida  di istruttori qualificati – nei  diversi sport previsti dal programma.

Una “due giorni” che ha coinvolto 15 associazioni sportive del territorio, 300 atleti iscritti che si sono esibiti nelle diverse discipline  sportive: nuoto, pallanuoto, attività subacquee, pallacanestro, pallavolo, danza  sportiva, pattinaggio su rotelle, tennis. Previsti anche spazi riservati all’attività motoria di base.

Numerosi anche i semplici spettatori.

Un successo che bissa quello della GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT del 5 giugno u.s. che conferma  Manduria tra i protagonisti questo anno nella promozione dello sport. 

Grande merito  va all'Amministrazione Comunale che, come ha avuto occasione di precisare il delegato provinciale del CONI, Michelangelo Giusti, ha contribuito alla riuscita dell’iniziativa altrimenti difficile da realizzare . 

Il Sindaco Pecoraro ha espresso l’interesse dell’Amministrazione nel   stare vicino ai cittadini anche attraverso lo sport , offrendo loro  occasioni  per scoprire i benefici fisici e psicologici della pratica sportiva.

Interesse a proseguire nella promozione dello sport a Manduria è stato espresso anche dall'assessore alle Politiche Sociali, Fabiana Rossetti .

Il delegato provinciale del CONI  e il fiduciario locale, Vincenzo Daggiano , hanno  ringraziato tutte le ASD partecipanti e i rispettivi  tecnici invitando i giovani  a praticare lo sport ed i  genitori a stimolarli e sostenerli, anche se ciò può comportare qualche sacrificio, nella loro scelta atteso che  i benefici  , come ormai riconosciuto unanimemente da medici, psicologi e sociologi,  sono molti. Peraltro lo sport è anche una importante occasione da non perdere per i giovani e i meno giovani  per socializzare e quindi  confrontarsi, dialogare e divertirsi in un contesto sano e stimolante. 

 

Commenti

Isidoro e New Taranto ancora insieme
Prisma Taranto, Dipinto: 'Ottime risposte fin da subito, gruppo sano e motivato'