Taranto F.c. News

Taranto-Catania: 3-2. Gli ionici battono gli etnei nei minuti di recupero

La rete decisiva di Bellocq al culmine di una gara ricca di emozioni

21.11.2021 16:25



Una partita scoppiettante andata in scena allo Iacovone, il Taranto torna al successo dopo un'incredibile altalena di emozioni: prima le due reti ioniche realizzate da Giovinco e Civilleri, poi la reazione etnea con i gol di Sipos e Moro su rigore ma nel finale al cardiopalma Bellocq di testa griffa il 3-2 per il ritorno al successo dei rossoblu.

Cronaca. Il Taranto si modula con il 4-3-3 con una difesa reinventata a causa delle assenze degli squalificati Benassai e Riccardi, oltre alla defezione last minute di Falcone in avanti e quella di Ferrara dopo pochi minuti dall’inizio del match: a centrocampo si rivede Labriola mentre in attacco il terminale offensivo più avanzato è Italeng.  Dall’altra parte il Catania schierato con il 4-3-3: nel reparto offensivo il tridente composto da Ceccarelli, Moro e Russini.

Ad inizio gara si registra l’infortunio di Ferrara nel Taranto: l’esterno mancino viene avvicendato al 4’ da De Maria. Al primo affondo gli ionici passano in vantaggio: Giovinco raccoglie una palla vagante dal limite dell’area e al volo di sinistro supera il portiere Sala. Pronta la risposta del Catania in contropiede: al 19’ Ceccarelli imbecca l’indisturbato Russini che a botta sicura calcia a rete ma Chiorra è prodigioso nella deviazione in angolo. Insistono gli etnei: Izco dalla destra la mette in mezzo per Provenzano il suo colpo di testa finisce al lato. Al 32’ ospiti ancora pericolosi: Ceccarelli dal limite calcia di poco al lato mentre al 35’ si rivedono gli ionici: Marsili su punizione pesca Italeng che in sforbiciata impegna Sala coadiuvato dalla difesa che libera. Al 41’ tiro-cross dal fondo del rossoblu Labriola che colpisce la traversa. Al 42’ il Catania vicino al pari: Ceccarelli dal fondo la mette in mezzo per la Monteagudo che calcia di poco oltre la traversa. Il primo tempo termina con il vantaggio tarantino.

Ad inizio ripresa sostituzione per il Catania: esce Izco, entra Sipos. Al 13’ il Taranto raddoppia: al culmine di un’elaborata azione dei rossoblu, la palla giunge a Civilleri, il suo rasoterra si insacca sul primo palo con Sala vanamente proteso in tuffo. Doppio cambio per gli ionici al 15’: Mastromonaco e Bellocq avvicendano Pacilli e Labriola.Al 16’ il Catania accorcia le distanze: Sipos supera Granata e batte Chiorra in uscita. Doppia sostituzione anche per il Catania al 21’: Greco e Albertini prendono il posto di Calapai e Zanchi. Al 25’ fallo di Zullo su Moro, l’arbitro assegna il penalty che lo stesso attaccante trasforma spiazzando Chiorra per il 2-2. Sostituzione per gli ospiti: al 28’ esce Maldonado, entra Rosaia. Al 31’ cambio per il Taranto: Santarpia avvicenda Giovinco.  Al 35’ Bellocq recupera la sfera e appoggia a Italeng, il suo destro viene bloccato a terra da Sala. Al 36’ ultima sostituzione per il Catania: Cataldi prende il posto di Provenzano. Al 37’ Catania pericoloso: il colpo di testa di Russini trova Chiorra pronto alla respinta. Al 48' il Taranto segna la terza rete: Marsili batte una angolo per il colpo di testa di Bellocq che infila la rete etnea e fa esplodere lo Iacovone. Nel finale il Taranto resta in duieci per l'espulsione per doppia ammonizione di Granata ma gli ultimi assalti degli etnrei risultano infruttuosi. Finisce 3-2 per i pugliesi.

TARANTO: Chiorra, Tomassini,  Ferrara (4’ p.t. De Maria), Marsili, Zullo, Pacilli (15’ s.t. Mastromonaco), Granata, Labriola (16’ s.t. Bellocq), Civilleri, Giovinco (31’ s.t. Santarpia), Italeng. A disposizione: Antonino, Zecchino, Ghisleni, Versienti, Cannavaro. All. Laterza

CATANIA: Sala, Claiton, Maldonado (28’ s.t. Rosaia), Provenzano (36’ s.t. Cataldi) , Ceccarelli, Izco (1’ s.t. Sipos), Monteagudo, Russini, Moro, Calapai (21’ s.t. Greco), Zanchi (21’ s.t. Albertini). A disposizione: Stancapiano, Pino, Ercolani, Biondi, Ropolo, Frisenna. All. Baldini

Arbitro:  Longo di Paola – Assistenti : Pragliola di Terni – Cincaglini di Vasto

Marcatori: 14’ p.t. Giovinco (T), 13’ s.t. Civilleri (T), 16’ s.t. Sipos (C ), 26' s.t. rig. Moro (C), 48' s.t. Bellocq (T)

Angoli: 3-5

Ammoniti: De Maria (T), Granata (T) Zanchi (C ), Albertini (C)

Espulso:

 

Commenti

Infortunio per Ferrara: fuori in lacrime contro il Catania
Talsano Taranto, ancora una goleada al "Renzino Paradiso"