Fuori dal Campo

Taranto: Concluse in poche ore le indagini sulla sparatoria di venerdì

06.09.2021 17:09


Concluse nel giro di poche ore le indagini sulla sparatoria avvenuta venerdì mattina nel centro città.
Sin da subito, gli investigatori della Squadra Mobile hanno delineato lo scenario nell’ambito del quale è maturato l’agguato al 38enne, fratello di un pregiudicato che nel giugno scorso si rese responsabile dell’omicidio di un giovane.
L’analisi  delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti nella zona del delitto, che hanno immortalato il momento degli spari, hanno permesso di individuare i due giovani pregiudicati, rispettivamente di 25 e 20 anni, già ampiamente conosciuti dalle Forze dell’Ordine ma che, al momento del fatto, erano travisati dalla mascherina e dal casco. 
Sono stati rintracciati all’interno di un negozio del centro cittadino di proprietà dei genitori di uno dei due ricercati.
Sono stati sottoposti al fermo di indiziato di delitto, per detenzione e porto abusivo di armi, spari in luogo pubblico e tentato omicidio in concorso tra loro.#EsserciSempre

Commenti

Covid: Il bollettino della Puglia del 6 settembre. 122 casi su 7946 test. 1 nel tarantino
Sinistra Italiana Taranto, il coordinatore cittadino Cosimo Minzera presenta il suo staff