Ippica

Tentativi di fuga per Dreamstar FKS

07.11.2022 19:57


Appuntamento con il trotto all’ippodromo Paolo Sesto, martedì 8 novembre alle 14.35.

Saranno sette le corse in programma, con ultima delle quali abbinata alla Tris/QuartèQuintè.

La prova di maggior interesse tecnico è la seconda, il premio “Sandro Mazzola”, un confronto a resa di metri per cavalli di tre anni alle prese sui 2020/40 metri.

Allo star spicca il nome di Dreamstar Fks, allievo di Mario Minopoli Jr reduce da convincente affermazione nell’ultimo impegno a Foggia.

La forma è evidente, e forse gli unici dubbi risiedono nella partenza con i nastri tradizionali che il bel figlio di Maharajah affronta per la prima volta in carriera. Tuttavia, malgrado questa incertezza Dreamstar Fks pretende i favori del pronostico.

Il rivale più attrezzato per schema e distanza è Diogene Laser, interpretato da Filippo Gallo, chiamato a riscattare un’ultima prestazione non all’altezza dei suoi mezzi, ma sicuramente in grado di risalire al largo e correre da protagonista.

Un altro cavallo in ottima forma e, soprattutto, a proprio agio nella giravolta è Dumas, che il team Spagnulo-De Luca affida ancora una volta a Cosimo Fiore. L’erede di Napoleon Bar da quando respira aria pugliese ha messo assieme solo performance di rilievo, ed anche in questa circostanza può lottare per un buon risultato.

Per un piazzamento contano anche altri concorrenti: Damasco Zack, che è in costante crescita; poi Draw Near, Doria Letiz e Dovizioso.

Per quanto riguarda la TQQ i soggetti più in vista sono Didi Black, affidata a Romeo Gallucci, Dubai Dei Greppi, interpretato da Crescenzo Maione, e Dayana Gel, che avrà in sulky Cosimo Fiore. Possibili inserimenti alla portata di Doriano Ek, Drogon, Dedalo Gf e Deimos Chiara.

Ingresso gratuito per tutti.

I NOSTRI FAVORITI: prima 6-2-10, seconda 1-9-6, terza 7-6-4, quarta 12-7-3, quinta 11-5-6, sesta 13-1-5, settima 8-3-2.

Commenti

Covid: il bollettino della Puglia del 7 novembre. 358 casi su 3099 test. 27 nel tarantino
Record per la Quero: sono sei gli atleti che vanno agli Assoluti