Settori Giovanili

Giovani Cryos tra cessioni eccellenti nel professionismo e l'esordio della prima squadra. Lafratta: "Successi da condividere con tutto lo staff"

Ventisette trasferimenti di cui ventidue nel professionismo, l'esordio della prima squadra e la conferma di Scuola Calcio Elite: tutta la soddisfazione del massimo dirigente biancoverde

28.09.2022 14:23


Il presidente Giuseppe LafrattaInizia ufficialmente una nuova stagione per la Giovani Cryos ed già tempo di bilanci per un'estate intensa e votata, come sempre, alla valorizzazione dei giovani del territorio.

La società biancoverde si è resa autrice di ventisette operazioni di trasferimento di cui ventidue nei Professionisti, oltre a tante riconferme dei tesserati della passata stagione, molti dei quali si approcciano per la prima volta al campionato "dei grandi" con l'esordio in Prima Categoria, previsto per domenica 2 ottobre alle 15:30 al "Renzino Paradiso" contro l'Arcobaleno Triggiano.

In serie A sono approdati i 2007 Vitantonio Carrieri, acquisito definitivamente dal Bologna per diritto di riscatto dopo il prestito della scorsa stagione, e Marco Stendardi, con la stessa formula. Al Lecce il 2008 Simone Magrì.

Diversi gli atleti giunti in società militanti in serie B: hanno firmato per il Bari Jason Carrozzo, Cristian Guarino, Claudio Leggieri, Matteo Susco, Andrea Laggiard, Umberto Monetti, Rocco Dente e Pietro Larocca. Vincenzo D'Onofrio, invece, è stato acquisito definitivamente dal Cagliari Calcio.

In serie C invece Marco Bello, Vincenzo Marotta, Mario Palmieri, Simone Ricchiuti, Francesco Fidolino, Lorenzo Sportelli e Francesco Vitale, che vestiranno la casacca del Taranto, e Giovanni Villani, Mathias Bevilacqua e Simone Bianchi, pronti ad indossare la maglia della Virtus Francavilla. Per loro tutte cessioni a titolo definitivo.

Esperienza in D, invece, per Gabriele Albano, Ciro Petrosino ed Antonio Quazzico, tutti acquisiti definitivamente dal Città di Fasano.

In Eccellenza Pasquale Marangione, acquisito a titolo temporaneo dall'Avetrana ed in Promozione invee Iacopo Villani, che è andato, sempre in prestito, alla Santarcangiolese.

Si consolida pertanto la linea della società, il cui obiettivo principale è la crescita dei ragazzi, cercando di realizzare il più possibile i loro sogni.

"Un’estate calda ma piena di successi per la nostra società - sottolinea il presidente Giuseppe Lafratta - che grazie al suo costante e quotidiano lavoro continua a farsi apprezzare a livello nazionale creando grandi occasioni per i nostri atleti. Un premio che i ragazzi si sono meritati, stagione dopo stagione in cui hanno dimostrato tutte le proprie capacità e voglio complimentarmi per l'importante traguardo raggiunto". 

"Successi che voglio condividere soprattutto con tutto lo staff della nostra scuola, composta da persone serie e competenti, in cui la preparazione che i giovani ricevono, oltre alla formazione ed educazione allo sport, è valorizzare il talento dei singoli, anche se sappiamo benissimo che il lavoro di squadra che fa la differenza".

"Lavoro di squadra - conclude il massimo dirigente - che nella Cryos ci consente di crescere e formare giovani ma allo stesso tempo ci riempie di soddisfazioni: lo conferma il fatto che anche quest'anno la nostra società ha ricevuto dalla Federazione per l'ennesimo anno consecutivo il riconoscimento di Scuola Calcio Elite".

 

Commenti

Oro per la tarantina Gemma Di Bari a Basilea
Fondazione Taranto25 per Taranto Port Days 2022