Pallavolo Maschile

Turno infrasettimanale per la Gioiella Prisma Taranto: al PalaMazzola arriva la Sir Safety Conad Perugia

03.11.2021 11:52



Ventidue giorni dopo l’ultima volta, il PalaMazzola riapre le sue porte ad una gara ufficiale della Gioiella Prisma Taranto Volley. Dal 10 ottobre alla prossima sfida in casa: in Puglia, nel turno infrasettimanale della quarta giornata di andata di SuperLega Credem Banca, arriva la Sir Safety Conad Perugia. Si gioca, mercoledì 3 novembre con prima battuta alle ore 20.30 (diretta volleyballworld.tv).

ll match con la corazzata di Perugia sarà la seconda partita dei rossoblu tra le mura della propria casa, e il luogo dove i tifosi tarantini potranno essere il settimo uomo in campo e sostenendo calorosamente i ragazzi in questa durissima sfida.

Infatti, capitan Falaschi e compagni scenderanno in campo al Palamazzola per difendere i colori di Taranto e cercare il colpaccio contro un avversario temibile come gli umbri guidati da Grbic che vorranno riscattarsi dopo la Supercoppa per mantenere l’imbattibilità in campionato.

A 24 ore dalla sfida il centrale rossoblù ed ex della gara, Aimone Alletti dichiara: “Domani, affronteremo Perugia, una squadra che potenzialmente è fuori dalla nostra portata ma il bello dello sport è che le partite bisogna vincerle sul campo e non a tavolino. Il nostro obiettivo è quello di crescere alzando il livello di gioco essendo più determinati e senza pensare al punteggio. In questo momento, la nostra sfida più importante è proprio quella di acquisire più sicurezza e fiducia nei nostri mezzi nonostante le difficoltà a cui gli avversari ci sottoporranno.”

Non ci sono precedenti tra le attuali squadre in campo. Due, invece, gli ex della gara: Aimone Alletti e Filippo Pochini, a Perugia nel 2012/2013.

Saranno Giuliano Venturi di La Loggia (TO) e Marco Braico di Volvera (TO), i direttori di gara. Diretta Volleyballworld.tv.

A CACCIA DI RECORD: .

In carriera Coppa Italia: Wilfredo Leon Venero - 11 punti ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Kamil Rychlicki - 18 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Matthew Anderson - 25 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Aimone Alletti - 30 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Stefano Mengozzi - 34 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).

In carriera Play Off 5° posto: Giulio Sabbi - 24 punti ai 300 (Gioiella Prisma Taranto); Oleh Plotnytskyi - 27 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Stefano Mengozzi - 31 punti ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Fabio Ricci - 35 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Joao Rafael De Barros Ferreira - 6 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto).

In carriera Play Off: Fabio Ricci - 11 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Fabrizio Gironi - 20 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Giulio Sabbi - 20 punti ai 400 (Gioiella Prisma Taranto); Gabriele Di Martino - 22 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Simone Giannelli - 27 punti ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Wilfredo Leon Venero - 31 punti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Roberto Russo - 37 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Sebastian Solé - 8 punti ai 400, 3 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).

In carriera Regular Season: Luigi Randazzo - 1 muri vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Thijs Ter Horst - 13 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia); Wilfredo Leon Venero - 17 attacchi vincenti ai 1000, 1 battute vincenti ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Joao Rafael De Barros Ferreira - 2 battute vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Kamil Rychlicki - 28 punti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia); Matthew Anderson - 3 battute vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Marco Falaschi - 39 punti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto); Roberto Russo - 9 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia).

In carriera tutte le competizioni: Wilfredo Leon Venero - 1 attacchi vincenti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia); Dragan Travica - 18 punti ai 1100 (Sir Safety Conad Perugia); Aimone Alletti - 20 punti ai 2200 (Gioiella Prisma Taranto); Luigi Randazzo - 23 punti ai 1900 (Gioiella Prisma Taranto); Fabio Ricci - 28 punti ai 900 (Sir Safety Conad Perugia); Oleh Plotnytskyi - 32 punti ai 1100 (Sir Safety Conad Perugia); Simone Giannelli - 38 punti ai 800 (Sir Safety Conad Perugia); Sebastian Solé - 5 battute vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Giulio Sabbi - 5 punti ai 3900 (Gioiella Prisma Taranto); Matthew Anderson - 7 punti ai 1200, 4 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia) .

Commenti

Alberi nuovi in viale Unità d’Italia
prova