Pallavolo Maschile

La Pallavolo Massafra, nuova realtà giovanile della Gioiella Prisma

12.09.2022 12:43


La Pallavolo Massafra costituirà da quest'anno il solido tessuto giovanile della Gioiella Prisma.

L’associazione sportiva con sede a Massafra vanta tre strutture dove giocano tutte le categorie, dal minivolley maschile e femminile, alla serie C maschile.

Antonio Viesti è il direttore tecnico e allenatore dell'under 17 e 19 e della serie C maschile: da 40 anni è nel mondo del volley a Massafra e non solo, allenando anche in categorie importanti al di fuori del territorio, ha conseguito il tesserino di secondo grado, segue da sempre le vicende della Pallavolo Massafra e contribuisce alla crescita di questa associazione, quest’anno affiliata alla Gioiella Prisma per le squadre giovanili, per l’appunto, che segue lui stesso come tecnico.

Le sue parole:
“Siamo molto felici di ricominciare quest’anno con grandi numeri, basti pensare che solo con il minivolley abbiamo già 50 bambini: è molto importante pensando agli anni precedenti in cui il nostro palazzetto era impegnato come hub vaccinale ed ora rientriamo nel pieno della nostra attività con tre strutture con sede proprio nel comune di Massafra. Stiamo lavorando anche su alcune promozioni nelle quote di iscrizione e collaboriamo anche con la parrocchia per molte iniziative anche al di fuori del mondo sportivo, con enti e associazioni di beneficenza. Qui a Massafra stiamo facendo di tutto per aggregare sempre più giovani al mondo della pallavolo con passione ed entusiasmo: dopo la pandemia non è stato semplice, ma continuiamo perché con gli altri allenatori e dirigenti ci conosciamo bene e siamo coesi, questo è importante per riuscire a portare avanti una realtà così. La collaborazione con la Gioiella Prisma è un motivo di orgoglio per noi, poter partecipare a campionati e giocare indossando una maglia importante e con lo sguardo rivolto sempre al mondo del grande professionismo sarà di grande stimolo per i nostri ragazzi”.

La serata di inaugurazione della nuova stagione ieri sera presso il Palazzetto dello sport di Massafra è stata una vera e propria festa con palloncini, truccabimbi, pop corn, la presentazione ufficiale con l’intervento dell’Assessore allo Sport e Politiche Giovanili Rosa Termite, la presenza di associazioni benefiche e di altre associazioni sportive come il basket Massafra, e un ricco buffet.

Ecco le parole dell’Assessore allo sport Rosa Termite: “La collaborazione con la Gioiella Prisma è un grande onore per il comune e la Pallavolo Massafra e rappresenta un grande motivo di vanto per tutti i giovani che si avvicinano a questo sport, che stanno vedendo una nuova ripresa dopo anni difficili legati alla pandemia. Abbiamo sempre collaborato con altre associazioni sul territorio e continueremo a farlo, ma siamo davvero felici che una squadra di alto livello come la Gioiella Prisma abbia scelto noi e i giovani del nostro comune ne indosseranno i colori, questo sicuramente è di grande soddisfazione per tutto il paese, e ci auguriamo, perché no, che un domani anche qualcuno di loro possa diventare un atleta di successo continuando a lavorare insieme a grandi professionisti. Sono veramente orgogliosa, ringrazio la società Gioiella Prisma con i presidenti Bongiovanni e Zelatore per aver guardato al nostro comune e alla nostra realtà “.

Alla presentazione della nuova stagione, presente anche l’ex presidente dell’associazione Pallavolo Massafra il dott. Vincenzo Tagliente, medico sociale della Gioiella Prisma (che ora ha lasciato il posto ad una nuova massima dirigente, Antonella Bruno), il responsabile del settore giovanile della Prisma Pino Buongiorno ed il segretario della Gioiella Prisma Stefano De Luca, che è intervenuto portando i saluti della società e dei presidenti Bongiovanni e Zelatore nonché dello staff di Di Pinto, parlando anche della stagione che verrà e delle prospettive future.

“La società Gioiella Prisma è molto soddisfatta di questa collaborazione – aggiunge De Luca- perché Massafra ha tradizioni pallavolistiche che si perdono nella notte dei tempi. Sarà senz’altro un anno impegnativo per Massafra, non solo sotto l’aspetto agonistico ma l’augurio è quello che la società possa rinforzarsi anche sull’aspetto dirigenziale, per riuscire ad ambire ad un campionato di serie B per il prossimo anno (categoria in futuro essenziale tra l'altro, nel proprio settore giovanile, per chi fa pallavolo in Superlega)”.

Commenti

ASD Leporano Calcio, Walter Novellino: 'Stiamo lavorando benissimo'
Dominate the water, seconda e ultima giornata