Calcio Femminile

Buona performance ma ko di misura per la Primavera dell'Apulia Trani in casa del Cesena

19.09.2022 11:57


Una domenica che, guardando ai verdetti del campo, potrebbe non essere stata positiva per l'Apulia Trani, iniziata non nel migliore dei modi con la sconfitta casalinga della Prima Squadra guidata da Alessandro Pistolesi con il Chievo Verona Women in Serie B, per 0-2, e proseguita nel corso del pomeriggio dal 2-1 inflitto all'impianto "Vecchio Stadio Comunale" di Savignano sul Rubicone dal Cesena Femminile alla formazione Primavera, dov'è andata di scena la prima giornata nel Girone B del campionato di categoria. Potrebbe, perché nei fatti, invece, la compagine guidata dal tecnico Giuseppe Curci e dalla sua vice Amanda Giacinta Montenegro, che compone lo staff tecnico presente sul posto insieme al preparatore dei portieri Pierpaolo Lamia Caputo, nonostante l'evidente sotto età delle ragazze - considerando che la totalità della rosa ha un'età media di 15.7 e una sola 2004 in campo dal primo minuto, ossia il capitano Damaride Pasqua Campanelli, contro una squadra rodata e ben più esperta nelle undici titolari, si è comportata dignitosamente. Mister Curci ha schierato dal primo minuto un 4-2-3-1 con Elisabetta Trentadue, che ben si è mostrata, tra i pali, Roberta Speranza e Ilenia Ruotolo sulle corsie di difesa, Alessia Vitale e Daniela De Zio centrali, Giorgia Lisi e Bianca Buttiglione in mezzo al campo, Fabiola La Donna e Maria Scaringi, ormai non più una sorpresa nel mondo biancoazzurro, sulle fasce, e Giada Misceo appena dietro capitan Campanelli. Il primo tempo è stato equilibrato fino al goal del vantaggio dell'Apulia Trani, siglato proprio da Campanelli, ex attaccante della Pink Sport Time. Successivamente, la talentuosa classe 2007 Giada Misceo, ha avuto una ghiotta occasione per il raddoppio, con sfera uscita di poco a lato. Il Cesena Femminile è riuscito a trovare la rete del pari poco prima della fine del tempo, ma con un'Alessia Vitale, difensore centrale e veterana del settore giovanile biancoazzurro e che ha esordito in Prima Squadra nella scorsa stagione in Serie C Girone C contro il Catania, che ha avuto la possibilità di siglare subito il nuovo vantaggio con un colpo di testa a botta sicura, il quale ha trovato la grande risposta di Michelle Sorci. Nel secondo tempo, il Cesena Femminile è riuscito a trovare il goal del 2-1 e a fare sua la partita, ma grande è stata - comunque - la prova d'orgoglio delle ragazze, che, in un gruppo nuovo venutosi a formare solo da poche settimane, ha reso contenti lo staff tecnico e positivi per il prosieguo della stagione. Il prossimo impegno sarà tra le mura amiche, contro il Ravenna Women, domenica 25 settembre, che oggi ha avuto ragione sulla Ternana Femminile per 2-0. Ha osservato il turno di riposo il Pomigliano Women, mentre l'Arezzo ha calato una cinquina alla Sassari Torres Femminile in Sardegna, per ciò che concerne gli altri risultati di giornata.

UFFICIO STAMPA APULIA TRANI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Covid: il bollettino nazionale del 18 settembre. 97091 test e 12082 casi
Campionato Provinciale ASI Calcio a 8, esordio con vittoria per la MA.EL di Mario Rocchetto